I libri di Laura Lippman con Tess Monaghan diventano una serie tv?

I libri di Laura Lippman con Tess Monaghan diventano una serie tv?

Bill Haber e Tina Brown think hanno opzionato "In a Strange City", sesto romanzo di Laura Lippman incentrato su Tess Monaghan, giornalista che diventa detective dopo il fallimento del suo giornale

    I libri di Laura Lippman con Tess Monaghan diventano una serie tv?

    Il 2010-2011 sarà l’anno del crime drama al femminile? Dopo Rizzoli and Isles e Boston’s Finest – o Prime Supsect della NBC la cui produzione è stata però posposta – potrebbe arrivare anche Tess Monaghan, la protagonista dei libri di Laura Lippman, di cui i produttori Bill Haber (anche dietro la serie TNT con Angie Harmon e Sasha Alexander) e Tina Brown hanno opzionato “In a Strange City“, sesto romanzo della scrittrice incentrato sulla giornalista che diventa detective dopo il fallimento del suo giornale (ma la nostra è anche protagonista anche di storie brevi).

    L’intenzione della Brown e di Haber (lei co-fondatrice e caporedattore del Daily Beast – ma ha anche collaborato con HBO per la miniserie “I Am Charlotte Simmons”, tratta dall’omonimo libro di Tom Wolfe ed attualmente dispersa, lui proprietario della casa di produzione Ostar Prods) è quella di vendere lo show ad una tv via cavo, che poi lo sviluppi e distribuisca per l’anno prossimo.

    I romanzi della Lippman, ideatrice di Tess Monaghan, personaggio tra i più amati del poliziesco americano, sono un successo di pubblico e critica, cosa che ha già favorito il salto dalle pagine dei libri alla tv.

    Ad occuparsi della sceneggiatura dello show sarà Jay Cocks, tra gli autori di “Gangs of New York”, che gli è valsa la nomination all’Oscar già ottenuta negli anni ’90 con L’età dell’innocenza)

    Appena ho letto il libro ho subito sentito che questo personaggio così ispirato, alle prese con trame contemporanee e molto ingegnose e divertenti doveva essere uno show televisivo“, ha detto la Brown al Daily Variety, cui il libro è stato consigliato da Haber, che si è detto “elettrizzato perché finalmente Tess Monaghan diventerà una realtà televisiva e lieto che Jay Cocks sia a bordo per sceneggiare questa serie“.

    www.shotsmag.co.uk

    346

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE