I Griffin (Family Guy), satira troppo oltre sull’11 settembre?

I Griffin (Family Guy), satira troppo oltre sull’11 settembre?

In un Paese in cui Glee finisce nel mirino per alcune scene 'forti', nessuno se la prende con i Griffin che ironizzano sull'undici settembre (foto e video)

    Si può scherzare sull’undici settembre e addirittura darsi il 5 perché l’attacco è avvenuto? La domanda è lecita dopo la visione di Road to the Pilot, puntata de I Griffin in onda su FOX americana domenica scorsa (a pochi mesi dal decennale dell’attacco alle Torri Gemelle) che non sembra aver sollevato molte polemiche, contrariamente ad altri attacchi molto più insignificanti (a nostro avviso). E pensare che Seth MacFarlane, creatore dello show, avrebbe potuto rischiare di essere uno dei passeggeri dei voli dirottati…

    In un Paese in cui Glee finisce nel mirino delle associazioni dei genitori per alcune innocenti scene di sesso, la satira sull’undici settembre fatta da I Griffin nell’episodio andato in onda domenica scorsa sembra passarla liscia; nell’episodio, intitolato Road to the Pilot, Stewie e Brian tornano indietro nel tempo, con Brian che fa sì che il suo sé passato impedisca gli attacchi dell’undici settembre, per diventare un eroe.

    Purtroppo il non avvenire degli attentati condurrà ad un’apocalisse nucleare cui dà il via l’ex presidente repubblicano George W Bush, sicché i due protagonisti dovranno tornare nuovamente indietro nel tempo per far sì che gli attacchi avvengano ed evitare una guerra civile nucleare.

    Tornati nel 2011, i due bevono e si danno il cinque per essere riusciti a far accadere l’undici settembre, un gesto che lo stesso Stewie definisce ‘non molto bello, se guardato fuori contesto‘.

    Detto che si tratta di un cartoon che ha più volte trattato ironizzato, anche in maniera cattivissima, su argomenti ‘caldi’ quali sessualità, droga, alcool e religione, fa sorridere scoprire che in un Paese in cui si ‘demonizza’ Glee, e dove la censura FOX nel 2009 cazziò un episodio de I Griffin dedicato all’aborto (“Partial Terms of Endearment’, che fu recitato live dai doppiatori e poi venduto regolarmente nei dvd dell’ottava stagione), la satira sull’undici settembre (un argomento già più volte trattato dal cartoon di Seth MacFarlane, che sull’argomento non ha mai mancato di prendere di mira Bush) la passi liscia, dividendo solo i telespettatori (c’è chi lo giudica brutto e non divertente, chi invece lo ha apprezzato).

    E pensare che MacFarlane aveva promesso che non avrebbe mai toccato il tema dell’undici settembre, considerato che perse uno degli aerei poi dirottati per soli dieci minuti, a causa di una sbronza presa la sera prima: ‘Ho mancato l’aereo che per primo colpì le Torri Gemelle per soli dieci minuti, un incidente molto fortunato – rivelo il producer qualche anno fa – l’unica ragione per cui non mi fa molto effetto parlarne è che non ho saputo che avrei potuto essere in pericolo fin quando tutto non è finito E poi, non posso lasciare che questa cosa mi ossessioni perché sono uno sceneggiatore comico e devo mettermi certe cose dietro le spalle‘.

    517

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI