I francobolli dei Simpson diventano realtà (fotogallery)

I francobolli dei Simpson diventano realtà (fotogallery)

Come avevamo scritto tempo fa, i francobolli sono stati svelati il 9 aprile, e vedono protagonisti Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie Simpson, mentre mancano il cane, Santa’s Little Helper (Piccolo aiutante di Babbo Natale), il gatto Snowball II (Palla di neve) ed il perfido Mr

    Allora non era un pesce d’aprile! Quelli che vedete qui sopra sono i francobolli dei Simpson, realizzati dallo U.S. Postal Service per onorare la celebre famiglia gialla.

    Come avevamo scritto tempo fa, i francobolli sono stati svelati il 9 aprile, e vedono protagonisti Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie Simpson, mentre mancano il cane, Santa’s Little Helper (Piccolo aiutante di Babbo Natale), il gatto Snowball II (Palla di neve) ed il perfido Mr. Burns.

    I francobolli (valore, 44 centesimi) saranno disponibili a partire dal 7 maggio, e sul sito www.usps.com/Simpsons è possibile votare il proprio favorito (e fare delle pre-ordinazioni). “Questo, ha detto Matt Groening, papà dei Simpson, è il più grande e ‘appiccicoso’ onore che I Simpson abbiano mai ricevuto“, mentre il produttore esecutivo James Brooks ha spiegato che “siamo tutti emozionati perché il Post Office Department ha scelto noi invece di qualcuno che ha veramente fatto del bene alla società

    I Simpson, lo ricordiamo, sono la sitcom di prima serata che va in onda da più tempo (20 anni per un totale di 24 Emmy Awards vinti, tra le altre cose), e l’onore è tanto più significativo se si pensa che Us PS riceve circa 50.000 suggerimenti all’anno per un nuovo francobollo, e che solo 20 idee sono accettate. “Il francobollo, ha spiegato Elie Dekel, vicepresidente esecutivo della sezione merchandising e licenze della 20th Century Fox, sarà un elemento chiave dei festeggiamenti per il ventennale dei Simpson, che non sono solo uno show televisivo, ma un’istituzione americana, ed il francobollo contribuirà a ‘solidificare’ quest’eredità“.

    Ma non c’è solo il lato ‘celebrativo’: come ha spiegato David Failor, “a parte il fatto che i Simpson sono un’irriverente e ben scritta parodia della middle class americana, Bart Simpson sarà una grande opportunità per far interessare i più giovani al collezionare francobolli“.

    Un servizio dell’Associated Press sui francobolli dei Simpson

    452

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI