I delusi da Amici contro Maria De Filippi: ci ha abbandonati

I delusi da Amici contro Maria De Filippi: ci ha abbandonati

alcuni ex allievi della scuola di amici di maria de filippi si sono rivoltati contro il talent show denunciando l'assenza e l'impossibilità di comunicare con la conduttrice una volta calato il sipario della trasmissione

    Amici di Maria De Filippi

    Dopo Dennis Fantina anche altri ex allievi della scuola di Amici di Maria De Filippi dichiarano la propria delusione per l’essere stati abbandonati dalla conduttrice e dallo staff del programma una volta calato il sipario sull’amatissimo talent show di Canale 5.

    Come sempre una volta spente le luci dei riflettori dei vari reality e talent show accade che qualcuno, la minoranza, grazie a talento, simpatia o semplice fortuna, riesca a farcela e a sfondare, mentre altri, la maggioranza, finiscono presto nel cadere nel dimenticatoio. È la dura legge della tv, e dei reality show (che hanno ormai sfornato centinaia e centinaia di concorrenti) ma qualcuno non vuole accettarla e si ribella sfogando tutto il proprio rancore verso chi inizialmente li ha dato una chance, perché di questo si tratta: la possibilità di mostrare il proprio valore nel ballo, nel canto o nello spettacolo in generale e sperare che qualcuno se ne accorga per poi farcela con le proprie gambe.

    Alcuni ex Amici di Maria De Filippi, ed è proprio il caso di dirlo, hanno “accusato” a mezzo stampa la conduttrice di averli abbandonati una volta finito lo show. Giusto la scorsa settimana nell’articolo sulla neonata storia d’amore tra Antonino Lombardo e una delle gemelle De Vivo, mi complimentavo con il ballerino della settima edizione per la maturità espressa in una sua affermazione: “Maria e Amici danno la possibilità di mettersi in mostra, ti regalano visibilità. Ma poi sta a te giocartela bene per non cadere nel dimenticatoio. Devi imparare a ‘venderti’: Maria dà la spinta iniziale ma non può essere la balia di nessuno!”.

    È dunque un peccato che alcuni non lo abbiano capito e se la prendano con la persona sbagliata.
    Tra questi Dennis Fantina, vincitore della prima edizione del programma, quando si chiamava Saranno Famosi, si lamenta più che altro del fatto che la De Filippi si neghi al telefono: “Più di una volta ho contattato telefonicamente la De Filippi senza tuttavia avere una risposta da lei – ha dichiarato Fantina al settimanale Top –. La cosa non mi ha deluso, ma stranito perché è come se da un momento all’altro venisse meno qualcosa su cui hai sempre contato”.

    Chiarita ancora una volta la sua situazione, disse che sarebbe tornato in fabbrica solo se fosse stato necessario, a Dennis brucia soprattutto il non aver preso parte alla Sfida dei Talenti ideata in occasione del Mediaset Day di Torino ed è lui stesso ad ammetterlo: “Nel corso degli anni ho lavorato tanto, ancora non mi spiego perché non sono stato invitato alla puntata speciale dedicata ai talenti della passate edizioni – ha affermato il cantante –. Probabilmente Maria non mi considera un talento, come non considera talenti tutti i miei compagni di allora, dato che nessuno di noi è stato invitato”. E su questo punto possiamo dargli ragione, oltre alla bravissima cantante Monica Hill, avrebbe certamente fatto piacere rivedere la talentuosa attrice Valeria Monetti, oggi impegnatissima in teatro.

    Stesse accuse sull’impossibilità di comunicare con la De Filippi vengono lanciate da Toni Propato, aspirante cantante della quarta edizione: “Dopo l’esperienza di Amici Maria purtroppo non è più a disposizione dei ragazzi – ha detto senza mezzi termini –. È praticamente impossibile riuscire a contattarla.

    A volte ho mandato semplici messaggi di saluto a Luca Zanforlin, uno degli autori, ma niente di più. Per loro non ero che uno dei tanti – ha aggiunto –: in modo abbastanza brutto si può parlare di rapporto “usa e getta”. Per questo ho preferito provare a fare tutto da solo e a non chiedere aiuto a nessuno”.
    Oggi il 24enne ha abbandonato i suoi sogni di gloria (“non sopportavo più il fatto che tanti ragazzi usciti dalle edizioni successive avessero tante possibilità in più”) e si è trasferito a Londra dove lavora come cameriere in un ristorante.

    Continua invece a inseguire il sogno di incidere un suo disco Imma Allozzi, cantante napoletana della quarta edizione che molto criticamente abbandonò Amici per tornare a studiare: “Amici è stata un’esperienza forte che mi ha segnato, mi ha segnato con tanta cattiveria e rabbia – ha confessato la neolaureata in Economia –. Mi sono sentita ferita; una pedina in un nuovo corso della trasmissione che non mi piaceva più. Per questo – ha aggiunto – credo di essere stata lungimirante quando, cinque anni fa, ho lasciato volontariamente il programma dicendo pubblicamente all’autore Chicco Sfondrini che mi avevano solo fatto perdere tempo per i miei studi”.

    Chi invece è riuscito da solo a realizzare un singolo è stato Luca Dono che ha inciso Vedrai che andrà, prodotto nientemeno che da Eros Ramazzotti. In seguito Luca ha provato a contattare la redazione di Amici per proporre delle sue canzoni inedite da inserire nelle compilation, ma come hanno detto già gli altri non ha ricevuto risposta.

    Aggiungerei un solo commento: Amici non è un’agenzia di collocamento ma un talent-show, ovvero un programma che mette in mostra il talento dei suoi partecipanti, dopodiché spetta ad altri fare il passo successivo. Sono in tantissimi a provarci ma come ben si sa il successo lo raggiungono solo in pochi.

    983

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI