I Cesaroni, le ultime due puntate il 4 e l’8 maggio. Anticipazioni sulla terza serie

Doppio appuntamento con I Cesaroni nella prima settimana di Maggio: domenica 4 e giovedì 8 gli ultimi due episodi della serie tv di Canale 5

da , il

    Marco ed Eva, I Cesaroni

    Non c’è pace per I Cesaroni. Prima sospesi per lasciar spazio a Matrix con Veltrusconi (11 aprile), poi dimezzati per far da traino a Un Ciclone in Famiglia 4, infine spostati, in tandem con Boldi, dal canonico venerdì sera al giovedì. Per la prima settimana di maggio è prevista una nuova doppia collocazione volta a salvare la domenica di Canale 5 che continua ad arrancare sotto il peso delle fiction Rai e a celebrare la fine della serie. I Cesaroni andranno in onda (sempre con un solo episodio) sia domenica 4 maggio che giovedì 8 maggio, ultima puntata della seconda serie.

    I fedeli fans delle serie tv, siano esse italiane o americane, sembrano essere le vittime preferite degli strateghi dei palinsesti. Non appena una serie o un prodotto tv conquista il sucesso, viene trasformata in una pedina da sposare a piacimento nelle griglia di programmazione settimanale per massimizzare gli ascoli e per ‘eliminare’ dal palinsesto i giorni ‘bui’. E’ successo al Dr. House, spostato ad inizio stagione da Italia1 a Canale 5 dopo essere diventato un fenomeno di massa, è successo ad Amici, spalmato dopo la sua conclusione in ogni interstizio utile, ora succede con I Cesaroni, chiamati a salvare non solo un prodotto debole come Un Ciclone in famiglia (già flop della scorsa stagione), ma anche la domenica, vittima del calo di ascolti del Dr. House. Il medico col bastone, infatti, è sempre più vittima delle miniserie di RaiUno, che continuano la loro ‘marcia tronfale’ nelle classifiche Auditel.

    Così la domenica è diventato un altro giorno da riorganizzare per Canale 5 in questo ultimo scorcio di periodo di garanzia, un po’ come il martedì, al momento affidato alle cure della 4a serie di Dr. House, trasferito d’urgenza nel reparto infrasettimanale dell’Ammiraglia Mediaset dopo il doppio flop di La Sai L’Ultima e Carabinieri 7. Così per salvare la domenica, che negli auspici d’inizio stagione doveva essere il punto forte della programmazione, la testa d’ariete capace di sventrare il dominio della fiction Rai da sempre posizionata alla domenica e al lunedì, si fanno esperimenti di ogni sorta.

    Domenica prossima, 27 aprile, sarà Maria De Filippi a tentare il colpaccio contro la prima puntata della collection gialla de Il Commissario De Luca (prossimo titolo Rai) con uno Speciale Live da Cagliari di cui vi abbiamo accennato in un precedente articolo.

    Per la domenica successiva, quella del 4 maggio e della Festa della Mamma, Canale 5 ha invece chiamato a raccolta I Cesaroni e Un Ciclone in famiglia, anticipati da una replica del Dr. House in access prime time. Un appuntamento speciale, quindi, che introduce la puntata conclusiva della serie, “Prova di maturità” in onda giovedì 8 maggio. Si conclude così il ciclo di 26 puntate che ha esordito il 1° febbraio scorso e che ha raccolto nell’arco di questi mesi ottimi ascolti.

    Il cast è già sul set per girare la terza serie, mentre continuano a fervere i preparativi per il film di cui saranno protagonisti Marco ed Eva. Qualche nuova anticipazione sulla terza serie, anche se con il contagocce, continua a venire dal Tgcom. Dopo le anticipazioni di Rudi Cesaroni, che ha parlato dell’arrivo a scuola di una girl band che scatenerà un particolare rivalità con Alice, si affaccia nel panorama dei nuovi personaggi un’altra presenza femminile. Si tratta di Matilde, una bambina dell’età di Mimmo, che piomberà nella vita di Cesare, sconvolgendo gli equilibri familiari: che si tratti di una figliola segreta?

    Per quanto riguarda Marco ed Eva, i protagonisti più amati della serie, si sa che dopo la maturità le loro strade si divideranno. Come raccontano Matteo Branciamore (Marco) e Alessandra Mastronardi (Eva), il prumogenito dei Cesaroni si iscriverà a una scuola di musica a Milano, dove conoscerà una ragazza, mentre Eva partirà per New York per frequentare una scuola di giornalismo. Chissà che non sia proprio l’estate pre-universitaria ad essere il fulcro del film in preproduzione. Lo sapremo presto.