I Cesaroni 3, i video dell’ultima puntata

I Cesaroni 3, i video dell’ultima puntata

E' Marco il padre della figlia di Eva: sciolto il giallo nell'ultima puntata della terza serie che vede il trionfo del lieto fine: Marco ed Eva si dichiarano amore eterno, Giulio e Lucia tornano insieme, Cesare e Pamela vanno a vivere con Matilde

    E alla fine il giallo si è risolto: l’ultima puntata della terza stagione de I Cesaroni ha finalmente rivelato la vera identità del padre della figlia di Eva e ha consegnato ai telespettatori un lieto fine che più lieto non ce n’è. In alto il clou dell’ultima puntata, Ovunque Andrai, che sancisce la soluzione dei rapporti (per il momento) di casa Cesaroni. E l’Auditel si impenna: superati gli otto milioni di telespettatori.

    Partiamo proprio dai dati Auditel: la prima puntata, Io e Te per Sempre, ha registrato 8.124.000 telespettatori e il 30,71% di share, mentre la seconda, la più attesa, ha superato il 40% di share (40,22%) per un totale di 8.018.000 telespettatori. Ovviamente non c’è stata storia: il concerto di Andrea Bocelli dal Colosseo ha totalizzato nella prima parte 4.833.000 telespettatori (18,39%) e nella seconda 4.058.000 (16,75%). Solo 2.728.000 telespettatori e l’11,10% di share per Annozero, eccezionalmente al lunedì per lasciar spazio giovedì alle tribune politiche pro Europee.

    Ma veniamo finalmente a I Cesaroni.
    Il matrimonio da Eva e Alex non s’aveva da fare e non si è fatto: in zona Cesarini sono arivate le doglie, come prannunciato da Alessandra Mastronardi che aveva parlato del final season qualche giorno fa, e tutta la truppa si è spostata in ospedale. Eva dichiara il suo amore per Marco che giunge di fretta e furia da Milano per impedire le nozze e si ritrova padre della creatura appena partorita dalla donna che ama. Fiori d’arancio in vista, a questo punto, per i due ‘fratellastri’, che ritrovano intorno a sé una famiglia unita. Giulio (Claudio Amendola) e Lucia (Elena Sofia Ricci) si riscoprono più innamorati che mai e persino il burbero Cesare dichiara amore eterno alla madre di Matilde.

    Insomma un finale del genere ricorda davvero le favole con la classica chiosa ‘e vissero tutti felici e contenti’. Una favola anche perché è stata richiesta ai telespettatori, per tutta la durata della serie, una buona dose di sospensione dell’incredulità per far reggere il giallo della paternità: senza contare il finale, in cui è addirittura Marco a far capire a Eva che la piccola non è nata prematura (in genere le ecografie servono a questo) e che è pure sua figlia. Una ‘piccola’ forzatura narrativa che sa davvero di favoletta e che completa una serie di trovate a dir poco ‘improbabili’, dalle fedi incastrate nelle dita di Rudi – per le quali non si tenta la gloriosa (e stranota) via del sapone – all’appuntamento immobiliare di Giulio e Lucia a due ore dalla funzione, passando per l’abito da sposa rimediato all’ultimo momento, alla preparazione della sposa senza la famiglia, al volo supersonico che porta Marco da Milano alla Garbatella in circa un’ora. E gli esempi potrebbero continuare.

    Ma alla fine sono talmente tutti contenti che sembra essere piuttosto di fronte alla fine della serie (e non di una stagione): difficile riuscire a trovare dei nuoni motivi per ‘rismontare’ tutto e trovare materiale utile per la quarta stagione. In questo potrebbe essere utile, e non più tanto dannoso, l’allontanamento di alcuni personaggi chiave, come la Lucia di Elena Sofia Ricci, intenzionata a lasciare la serie, e Alessandra Mastronardi, che potrebbe apparire solo nelle prime puntate della quarta serie.

    In prospettiva potrebbe essere la seconda ‘generazione’ dei giovani Cesaroni, ovvero Rudi e Alice, a prendere il posto dei fratelli maggiori, ormai genitori di una bella bimba, ma staremo a vedere cosa si inventeranno gli sceneggiatori per far continuare la serie.
    Intanto godiamoci la parte finale dell’ultima puntata, con la nascita della piccola Cesaroni.



    844

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI