I Casting di Sky per le fiction “Moana” e “Romanzo Criminale”

Scelto il cast per la serie tratta da Romanzo Criminale, prodotta da Sky Cinema

da , il

    In preparazione le Fiction Moana e Romanzo Criminale

    Sono stati scelti i protagonisti della versione tv di Romanzo Criminale, realizzata da Sky Cinema e in onda il prossimo autunno. La scelta della protagonista della fiction Moana, invece, diventerà un programma tv per Sky Vivo: sarà possibile presentare le proprie candidature sul sito di Sky.

    Sky Cinema prosegue la linea della trasposizione fictional di film italiani di successo: dopo la realizzazione di Quo Vadis Baby, miniserie in 6 puntate in onda a maggio su Sky, tratta dal film di Gabriele Salvatores – che ha preso parte anche al lavoro traspositivo per la tv – è la volta di Romanzo Criminale, pellicola firmata da Michele Placido che ha incontato il favore di pubblico e critica un paio di stagioni fa.

    Sky ha fatto sapere di aver trovato i volti giusti per gli interpreti principali, volti in grando di “soppiantare” nell’immaginario collettivo quelli di Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Stefano Accorsi, Riccardo Scamarcio e Anna Mouglalis. Il casting è stato il momento più complicato della preproduzione stando alle dichiarazioni del regista, Stefano Sollima, proprio in virtù della forte presa che cast e film hanno avuto sul pubblico: durato sei mesi – tra la scelta dei ruoli principali e di quelli secondari – il casting ha coinvolto gente comune, attori, studenti e persino ex detenuti.

    Ma ora stanno per cominciare le riprese della serie in 12 puntate da 50 minuti prodotta da Sky Cinema e Cattleya, in associazione con RTI-Mediaset, realizzata con la consulenza artistica di Michele Placido e il coordinamento editoriale di Giancarlo de Cataldo, autore del libro cui è stata realizzata la prima trasposizione.

    A interpretare per il piccolo schermo le vicende del Libanese, del Freddo, del Dandi, della bellissima Patrizia e del commissario Scialoja, e le loro oscure alleanze nella Roma degli anni Settanta, saranno cinque giovanissimi attori: Vinicio Marchioni e Alessandro Roja rispettivamente nella parte del Freddo e di Dandi; il nuovo Libano è affidato a Francesco Montanari; Marco Bocci interpreta il commissario Scialoja mentre il ruolo di Patrizia è di Daniela Virgilio.

    Accanto al cast principale si muoveranno oltre 3000 comparse, 140 le location individuate, tutte a Roma, 800 le auto d’epoca utilizzate, cui vanno aggiunti 5000 costumi degli anni Sessanta e Settanta. La versione tv di Romanzo Criminale andrà in onda su Sky a novembre e in seguito su Mediaset.

    Diversa invece la scelta fatta dal comparto produttivo di Sky per quanto riguarda la fiction sulla vita della pornostar Moana Pozzi, prodotta da sempre da Sky Cinema con Polivideo, con la regia di Marco Ponti e le sceneggiature di Piero Bodrato e Monica Rametta.

    Il direttore di Sky Cinema, Nils Hartmann, ha infatti annunciato che la protagonista verrà ricercata anche “via internet“. Fra qualche settimana, infatti, le interessate protranno candidarsi pubblicando un video sul sito di Sky. Le migliori cinque parteciperanno alle selezioni che saranno oggetto di un programma specifico in onda su Sky Vivo, sul modello di quanto fatto, ad esempio, per i provini di Amici. Rimpiazzare l’”allure” e il fascino di Moana, però, non è certo da tutte…