I Borgia successori dei Tudors su Showtime?

I Borgia successori dei Tudors su Showtime?

    I Borgia successori dei Tudors su Showtime?

    Una storica famiglia italiana rischia di sbarcare in America con adulteri, omicidi, furti, intrighi familiari e costumi d’epoca. Sembra The Tudors (foto; ma non sarebbero italiani), sono invece i Borgia, che potrebbero andare in onda su Showtime al posto della serie con protagonista Jonathan Rhys-Meyers.

    A proporre il progetto alla Showtime è stato Neil Jordan (regista e sceneggiatore) assieme alla DreamWorks Television e alla ImageMovers di Robert Zemeckis: la serie potrebbe essere un’ottima compagna per “The Tudors”, peccato che la quarta stagione dello show sulla dinastia inglese sia pure l’ultima.

    Secondo Variety, gli executives della Showtime hanno molte aspettative sulla serie, incentrata sulle vicende della nobile famiglia italo/spagnola dei Borgia, protagonista indiscussa del Rinascimento: il via libera al pilot non è però stato dato ufficialmente, anche se del progetto – 12 episodi – si parla dall’anno scorso.

    “The Borgias” (o come si chiamerà la nuova serie, che verrà probabilmente girata in Inghilterra) sarà principalmente incentrata sulla storia di Rodrigo Borgia (Alessandro VI dal 1492 al 1503) morto dopo aver bevuto una bottiglia di vino avvelenato, su Lucrezia Borgia (una che non ha bisogno di presentazioni) e sui suoi fratelli Cesare (condottiero e cardinale, ispirò a Machiavelli “Il Principe” e Giovanni (che venne ucciso, pare, dal fratello Cesare; non si parla di Goffredo, ma chissà che non venga recuperato in corso d’opera).

    293