I 10 personaggi dei cartoni animati affetti da disturbi psichiatrici [FOTO]

I 10 personaggi dei cartoni animati affetti da disturbi psichiatrici [FOTO]

Anche i personaggi dei cartoni animati soffrono di disturbi psichiatrici

    Chi l’avrebbe mai detto, anche i personaggi dei cartoni animati soffrono di disturbi psichiatrici. Ad un occhio profano la cosa può sfuggire ma, guardando attentamente, certi atteggiamenti o modi di agire possono essere facilmente ricondotti a specifiche e riconosciute patologie. Non ci credete? Continuate a leggere.

    Intere generazioni sono cresciute ridendo in compagnia di Charlie Brown e Bugs Bunny, per non parlare di tutti coloro che ancora oggi seguono quotidianamente le surreali vicende degli irresistibili Simpson o dell’ancor più strampalato American Dad.
    Eppure, un personaggio di ciascuno di questi cartoni animati soffre di una evidente patologia mentale, come dimostrato dai suoi comportamenti.
    Non vi dirò se si tratta di maschi o femmine, ma sappiate che uno di loro non può fare a meno di cedere a scatti d’ira, mentre un altro trova particolare soddisfazione nell’indossare abiti non propri del suo sesso. Un altro ancora è condannato a sentirsi perennemente inadeguato e l’ultimo del quartetto è un vero e proprio maniaco.

    Non la scampano nemmeno il tenerissimo universo di Winnie the Pooh o quello più esilarante della puzzola Pepè. E se siete dei maschietti cresciuti a pane e He-Man, sappiate che anche in quel cartone animato si nasconde qualcuno che avrebbe bisogno di un buon strizzacervelli.
    Che dire poi di tutte le bambine che hanno sognato con Ariel la Sirenetta? La favola Disney ha messo in scena un vero e proprio disturbo ossessivo, di quelli che richiedono anni per essere curati.

    E se pensate che i cartoni degli ultimi tempi si siano salvati dal morbo, vi sbagliate. Due dei maggiori beniamini delle nuove generazioni sfoggiano anch’essi gravi tare mentali e genetiche.

    C’è chi si estrania dalla realtà e chi dà vita dal nulla a nuove personalità, chi si abbandona a stati di pessimismo cosmico, chi sente l’impulso irrefrenabile di farsi amico chiunque gli capiti a tiro e chi finisce sepolto vivo da tutto il ciarpame che non può fare a meno di collezionare. Infine, per concludere in bellezza, non ci facciamo mancare neanche il vanitoso egocentrico.

    Curiosi di sapere di quali personaggi stiamo parlando e da cosa siano affetti? Non vi resta che sfogliare la nostra fotogallery, in cui troverete l’indicazione precisa del disturbo e la sua descrizione. Vi garantiamo che dopo la lettura guarderete ai vostri eroi infantili con occhi completamenten nuovi!

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cartoni Animati
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI