Hilary Swank è ancora “arrabbiata” per essere stata licenziata da Beverly Hills

Hilary Swank è ancora “arrabbiata” per essere stata licenziata da Beverly Hills

Ha vinto due Oscar ed è diventata un’attrice di successo, ma sapete cosa non va veramente già a Hilary Swank? Essere stata cacciata da Beverly Hills 90210 nel 1998, dieci anni fa

    hilary swank

    Ha vinto due Oscar ed è diventata un’attrice di successo, ma sapete cosa non va veramente già a Hilary Swank? Essere stata cacciata da Beverly Hills 90210 nel 1998, dieci anni fa.

    L’attrice, parole sue, ha detto al New York Post di essere stata “devastata dalla notizia che i produttori non mi volevano più nella serie”. Per la cronaca la Swank (apparsa in 16 puntate della serie) ha vinto il suo primo Academy Awards due anni dopo la cacciata dalla serie, ma ha detto che essere cacciata dal BH 90210 ha avuto “effetti devastanti” sulla sua autostima: “I produttori, ha detto l’attrice, non mi hanno mai detto perché mi hanno licenziato, solo che la cosa non funzionava. Era l’ottava stagione e non aveva buoni ascolti: per questo, mi venne naturale pensare che non fossi abbastanza buona per lo show.

    Con il senno di poi, ha concluso l’attrice, posso dire che il licenziamento è stato una fortuna, visto che tre mesi dopo ho avuto il ruolo in Boys Don’t Cry (film del 1999 basato sulla storia vera di Brandon Teena, un giovane transgender – la Swank, che vinse il premio Oscar come miglior attrice protagonista – che fu violentato e ucciso dai suoi amici dopo che questi avevano scoperto che Teena aveva genitali femminili), cosa che non sarebbe mai successa se fossi rimasta nella serie”.

    296

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI