Heroes, una terza stagione di cattivi

Heroes, una terza stagione di cattivi

Prende il via stasera sulla NBC in America la terza stagione di Heroes, un volume che, sin dal titolo, si annuncia cattivo: secondo i siti americani dedicati alla serie, che riportano le dichiarazioni di Tim Kring, la premiere da due ore sarà letteralmente incentrata sul caos…e di seguito, le dichiarazioni, ovviamente spoilerose, del creatore di Heroes

da in Heroes, Interviste, NBC, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV di fantascienza, Spoiler, Tim Kring
Ultimo aggiornamento:

    heroes

    Prende il via stasera sulla NBC in America la terza stagione di Heroes, un volume che, sin dal titolo, si annuncia cattivo: secondo i siti americani dedicati alla serie, che riportano le dichiarazioni di Tim Kring, la premiere da due ore sarà letteralmente incentrata sul caos…e di seguito, le dichiarazioni, ovviamente spoilerose, del creatore di Heroes.

    Dopo la seconda stagione fiacca, anche ma non solo per colpa dello sciopero degli sceneggiatori, una serie adrenalinica è proprio quello che ci vuole per riconquistare l’affetto dei telespettatori, cosa di cui Kring si mostra consapevole: “Abbiamo costruito questo ‘volume’ basandoci sull’idea di dare ai telespettatori un sacco di adrenalina, vogliamo dire a tutti di aspettarsi una stagione che sembrerà un giro sulle montagne russe”.

    Quanto alle tematiche della seconda stagione, tra cui il tentato assassinio di Nathan Petrelli (Adrian Pasdar), verranno tutte risolte all’inizio della terza stagione, e anzi: vista la molta carne al fuoco, la maggior parte degli interrogativi del secondo volume saranno risolte entro le prime due settimane.

    Jack Coleman, per parte sua, ha confermato quello che in parte avevamo già scritto qui, cioè che “ci saranno delle implicazioni, soprattutto riguardo al fatto che alcuni Heroes potrebbero diventare cattivi, ed alcuni cattivi potrebbero mostrare tratti di eroismo“; tra i personaggi ‘travagliati’, vedremo sicuramente Sylar (Zachary Quinto), Peter (Milo Ventimiglia) e pure Mohinder Suresh (Sendhil Ramamurthy).

    Cast originale a parte, vedremo anche 12 new entry, tra cui Flint, il Tedesco, e un burattinaio chiamato Eric Doyle: tutto da vedere, però, se le new entry si confermeranno insipide come alcune della seconda stagione: secondo Ramamurthy, “l’entusiasmo è alto, i cattivi porteranno un lato molto più oscuro allo show”…ci fidiamo? La risposta, nei prossimi giorni!

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HeroesIntervisteNBCPersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV di fantascienzaSpoilerTim Kring