Heroes, tra saghe familiari e catalizzatori

Heroes, tra saghe familiari e catalizzatori

Lunedì scorso sulla NBC è andata in onda una delle puntate di Heroes più ‘incasinate’ della storia della serie, dove è stato spiegato il background di vari personaggi…cliccando su continua, spoiler su quello che è stato e su ciò che ci aspetta

    heroes 3×08 villains

    Lunedì scorso sulla NBC è andata in onda una delle puntate di Heroes più ‘incasinate’ della storia della serie, dove è stato spiegato il background di vari personaggi…cliccando su continua, spoiler su quello che è stato e su ciò che ci aspetta.

    Partiamo da Angela Petrelli, che ha avvelenato il marito e lo ha fatto cremare, peccato che Arthur Petrelli, per quanto quasi morto, avesse ancora il suo potere mentale e si sia quindi salvato la pelle.

    Quello che emerge con chiarezza, comunque, è che Arthur è destinato ad assumere il ruolo che fu di Jack Coleman nella prima stagione, un ‘cattivo’ che usa i suoi poteri (nel caso del padre di Claire, quelli dell’haitiano) per incasinare la mente della moglie.

    A parte i cervelli, abbiamo scoperto che a Sylar piacciono le torte alla pesca (che sia un assaggio dell’arrivo di Bryan Fuller nella serie)? Il protagonista di Pushing Daisies, serie creata da Fuller, è un pasticciere), ma soprattutto: l’episodio di lunedì sera è stato un ‘trip’ in ciò che di Heroes ci piaceva di più, poche persone collegate tra loro che facevano cose straordinarie.


    Detto che la puntata di lunedì è stata una delle peggiori in termini di ascolti, solo 7.820.000 telespettatori per uno share pari al 3,6 %, tra le cose che ci aspettano nel futuro, Angela Petrelli ancora in stato comatoso, ma con la mente sempre sveglia: a leggere i suoi pensieri, potrebbero però arrivare Matt e Daphne.

    Prevista un’altra morte nel corso della serie: secondo Kristin, “uno dei protagonisti, dotato di superpoteri, vuole morire, e ci sarà un altro personaggio che ha il potere e – forse – il motivo, per accontentarlo”.

    Scopriremo, infine, che la famosa formula per creare gli ‘Heroes’ è incompleta (ce ne sono due parti, manca la terza), ma Suresh scoprirà un elemento, chiamato ‘il catalizzatore’, che potrebbe proprio essere la parte mancante, o comunque facilitare la scoperta della terza parte. Che cos’è questo catalizzatore? La risposta, come sempre, nelle prossime puntate…

    418