Heroes torna, lo dice Greg Grunberg su Twitter (ma è giallo)

A dispetto di ascolti quantomeno poco felici, in un post di Twitter il nostro Parkman assicura che Heroes tornerà: "Stiamo finendo di girare la terza stagione di Heroes, scrive Grunberg, è dura dire addio alla troupe senza sapere se torneremo, o se torneremo tutti…speriamo tutti"

da , il

    In Heroes, serie della NBC che lo vede protagonista, Matt Parkman/Greg Grunberg ha il dono della lettura del pensiero…e sarebbe bello se potessimo averlo pure noi!

    A dispetto di ascolti quantomeno poco felici, in uno status del suo Twitter il nostro Parkman assicura che Heroes tornerà: “Stiamo finendo di girare la terza stagione di Heroes, scriveva Greg Grunberg nei giorni scorsi, è dura dire addio alla troupe senza sapere se torneremo, o se torneremo tutti…speriamo tutti“.

    Visto che il senso dello status poteva essere equivocato, l’attore si è corretto nel giro di pochissimo, postando un messaggio che suona più o meno così: “Non fraintendetemi, Heroes tornerà l’anno prossimo, ma alcuni della troupe faranno altri lavori, perciò è dura perché abbiamo la troupe migliore del mondo“.

    Se nei mesi scorsi al primo twitteraggio di Grunberg ci saremmo fatti grasse risate, adesso Heroes rischia seriamente di non tornare: come detto più volte, la serie non fa più gli ascolti di una volta, e anche la puntata di lunedì scorso non sembra aver sfondato il muro dei 7 milioni.

    Ufficialmente si è ancora fermi alla frase detta da Angela Bromstad, presidente NBC della sezione programmi di intrattenimento in prima serata, secondo cui “Heroes è molto al sicuro“. Fonti vicine allo show dicono però che la serie, se non riuscirà ad aumentare gli ascolti, rischia veramente grosso (leggi: Heroes rischia la cancellazione).

    Secondo Ali Larter, intervistata da Kristin di E! Online, al momento non c’è comunque nessuna decisione ufficiale della NBC, anche se l’attrice si è detta sicura che la serie tornerà: “Una cancellazione sarebbe terribile, tutti noi del cast amiamo Heroes ed abbiamo degli sceneggiatori fantastici. Bryan Fuller è tornato ed è una cosa incredibile, ha sceneggiato il mio personaggio nella prima stagione“.

    Io e lui siamo molto connessi su svariati livelli, ha continuano la Larter, e penso che Bryan possa rendere di nuovo forte lo show. Se però il network non ci rinnovasse sarei veramente triste; penso che lo show è stato fortissimo nella prima stagione, e quando torneremo, torneremo anche alle origini“.

    Nell’attesa di rivedere i fasti della prima stagione, Ali Larter ha anticipato che alla sua interpretazione potrebbe aggiungersi un nuovo personaggio: “Nel futuro c’è tanta, tanta acqua, ha detto l’attrice, abbiamo fatto un episodio incredibile sceneggiato da Fuller – il suo nuovo primo – e girato da Greg Yaitanes. E’ molto complesso, e Bryan se ne è venuto fuori con un nuovo potere…un altro modo per scoprire a cosa stanno andando incontro questi personaggi“.

    Che altro dire? Che la decisione ufficiale della NBC sul destino di Heroes è attesa per maggio, nel frattempo sarà meglio che Grunberg (una delle tante celebrities di Heroes che usa Twitter, visto che ci sono anche Brea Grant – Daphne, James Kyson Lee – Ando e David H. Lawrence – Eric Doyle) eviti di aggiornare troppo spesso il suo status con frasi sibilline…

    Foto: http://www.google.it/images