Heroes, Redemption “canto del cigno”? Tim Kring “smentisce”

Heroes, Redemption “canto del cigno”? Tim Kring “smentisce”

Heroes avrà pure i suoi alti e bassi, ma se riesce a battere Lost qualche pregio ce l'avrà; ovviamente non parliamo di ascolti, ma di download illegali dove con più di 54 milioni di scaricamenti sul web, la serie creata da Tim Kring - secondo Big Champagne - è la più scaricata al mondo davanti a [in rigoroso ordine di download Lost (che comunque ha pur sempre quasi 52 milioni di download), 24 (a distanza siderale, con poco più di 31 milioni di download), Prison Break, House, Fringe, Casalinghe Disperate, Grey's Anatomy, Gossip Girl e Smallville]

    Heroes avrà pure i suoi alti e bassi, ma se riesce a battere Lost qualche pregio ce l’avrà.

    Ovviamente non parliamo di ascolti, ma di download illegali dove con più di 54 milioni di scaricamenti sul web, la serie creata da Tim Kring – secondo Big Champagne – è la più scaricata al mondo davanti a [in rigoroso ordine di download illegale] Lost (che comunque ha pur sempre quasi 52 milioni di download), 24 (a distanza siderale, con poco più di 31 milioni di download), Prison Break, House, Fringe, Casalinghe Disperate, Grey’s Anatomy, Gossip Girl e Smallville. In alto, qualche foto dal set di Heroes 4 (ancora la cheerleader???), dopo il salto le precisazioni di Tim Kring in merito all’eventuale fine della serie.

    Dire parole a caso, si sa, è una brutta cosa, per questo quando a Tim Kring è stata attribuita la frase “Redemption sarà il canto del cigno di Heroes” per la schiena dei fan è corso un brivido di terrore: che la serie non vada bene negli ascolti è un dato di fatto, che si sia pensato alla cancellazione invece pure.

    Per questo nei giorni scorsi la frase succitata ha fatto prendere un colpo ai fan, anche se il creatore/sceneggiatore/produttore ha subito rettificato spiegando che sì, la frase c’era, ma no, non vuol dire quello che tutti pensano.

    Non abbiamo mai postulato una fine per Heroes – ha spiegato Kring – perché Heroes non è la tipica storia serializzata. Ogni volume ha un inizio, un mezzo ed una fine, per questo siamo in grado di chiudere piuttosto efficacemente ogni volume e mostrare un cliffhanger del volume futuro quale ricompensa ai fedeli telespettatori“.

    Ma ci sono questi telespettatori? Secondo Kring sì, “sono sicuro che non siamo in pericolo, la gente guarda il nostro show in molti modi differenti e su diverse piattaforme, siamo tra gli show più visti con il DVR e l’anno scorso siamo stati lo show n.1 della NBC nelle proiezioni chiavi demografiche“.

    E se ci aggiungiamo pure i download illegali…lunga vita ad Heroes!

    415

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI