Heroes e 24, per Hayden Panettiere e Kiefer Sutherland i film sono ancora possibili

Hayden Panettiere si dice favorevole e si propone per il film di Heroes – Kiefer Sutherland ha fatto sapere ai fan che è sua speranza girare il film tra circa un anno, nel dicembre 2011

da , il

    hayden panettiere kiefer sutherland

    Heroes e 24, due serie chiuse l’anno scorso, due serie da cui si potrebbe trarre un film di cui si discute da tempo senza mai arrivare a niente; e se per Heroes il film è oramai improbabile – ma Hayden Panettiere si dice favorevole e si propone comunque – Kiefer Sutherland ha fatto sapere ai fan che è sua speranza girare il film tra circa un anno, nel dicembre 2011.

    Partiamo da Heroes, dopo la chiusura si era discusso più volte di un film tv che potesse concludere la serie, lo scorso settembre però EW.com aveva riportato la notizia che essendo NBC delusa dai risultati dello show creato da Tim Kring (che pochi giorni fa ha venduto Touch a Fox) non voleva più investire in un progetto fallimentare.

    Lo scorso agosto, peraltro, Ali Larter aveva detto che per quanto un progetto del genere le sarebbe piaciuto, era passato troppo tempo per poterlo mettere in pratica, “ognuno ha preso la sua strada, quando ho sentito il rumors sul film ho pensato che farlo sarebbe stato magnifico, ma – aveva spiegato l’attrice – ora tutti gli attori del cast stanno seguendo un loro percorso, e riunirci avrebbe del miracoloso“.

    A ritirare fuori il film da Heroes è però Hayden Panettiere, la cheerleader Claire Bennet nel drama supereroico che a Collider ha detto di “essere interessata a fare un film di Heroes, me lo chiedono in tanti se un giorno ci sarà un film, ora come ora non ho sentito nulla ma mai dire mai“. L’attrice ha comunque aggiunto di essere soddisfatta di come si è conclusa la serie, “è stata un’esperienza magnifica, di cui mi è piaciuto ogni aspetto. Ho visto buone cose in ogni storyline ed in tutto quello che ci è stato dato“.

    Sul fronte film di 24, è notizia di pochi giorni fa che la 20th Century Fox ha messo in stand by il film dopo aver rifiutato la prima bozza di sceneggiatura proposta da Billy Ray, ma Kiefer Sutherland ha rivelato di essere speranzoso che prima o poi un film si faccia, “anche se non prima di otto mesi“, e che la sceneggiatura continuerà ad essere rimaneggiata fino ad allora, e anche durante le riprese.

    E’ molto difficile trovare una buona storia per una serie che è andata avanti per 8 anni, per quasi 200 episodi, è difficile trovare una storia che sia a sé stante ma che porti avanti quella dello show. Questo era prevedibile, ma speriamo comunque di cominciare a dicembre prossimo, gennaio massimo“, ha spiegato ad Extra l’interprete di Jack Bauer, che tra qualche settimana vedremo via Hulu con la web serie The Confessions, ma che ha recentemente spiegato di avere “un paio di idee niente male per uno show televisivo”.