Heroes 4 in prima visione assoluta da stasera su Sci Fi Steel

Heroes 4 in prima visione assoluta da stasera su Sci Fi Steel

Debutta questa sera in prima visione italiana su Sci Fi (Steel – Premium Gallery sul DTT) alle ore 21 la quarta stagione di Heroes (Volume 5: Redemption)

    Debutta questa sera in prima visione italiana su Sci Fi (Steel – Premium Gallery sul DTT) alle ore 21 la quarta stagione di Heroes (Volume 5: Redemption), la serie – creata da Tim Kring e Jeph Loeb – che nella sua prima stagione ha entusiasmato milioni di fan in tutto il mondo, salvo poi deluderli nelle tre che sono seguite. La visione è dunque consigliata ai fan duri e puri della serie ed a chi, volendo diventare uno sceneggiatore, volesse scoprire come NON mandare in malora uno show.

    Dimenticatevi un senso e la continuità tra una stagione e l’altra, nella quarta e molto probabilmente ultima stagione di Heroes (a meno di una ministagione per chiudere tutti gli storyline rimasti in sospeso), i nostri Eroi tentano di tornare “normali”, Claire andrà all’università (ed avrà una cotta per la sua compagna di stanza, un’irritante quanto inutile Madeleine Zima), Matt farà il poliziotto tentando di non utilizzare la lettura del pensiero mentre Hiro, Ando e Peter (tornato a fare il paramedico) useranno i propri poteri per aiutare gli altri.

    A minacciare i nostri Heroes non sarà il solito Sylar (che quest’anno tra sono buono/torno cattivo/sono buono sarà solo l’ombra del cattivo che fu), ma il “Circo dei fratelli Sullivan”, capitanato da Samuel/Robert Knepper (Prison Break) che ha riunito tutte le persone con capacità straordinarie – tra cui Dawn Oliveri, nei panni di Lydia, ‘dotata’ di tatuaggi che possono predire il futuro – per un non meglio precisato progetto che – a nostro avviso – ci verrà svelato troppo tardi e sarà una delusione quando scopriremo il perché.

    A chi scrive la quarta stagione di Heroes (diciannove episodi in totale) non è piaciuta granché, ci sono stati episodi sufficienti (pochini) ma anche delle vere e proprie ciofeche (anche visto che Bryan Fuller, chiamato a salvare la serie a metà della terza stagione, se ne è andato sbattendo la porta, cosa che non ha giovato alle sceneggiature) ed in generale si è trattato di un’operazione nostalgia (gli Heroes che tentano di avere una vita normale, storyline già parzialmente usato nella prima stagione) che non è riuscita del tutto, toccando punte ridicole nel momento in cui – a pochi episodi dalla fine – si è deciso di velocizzare ed adrenalinizzare il tutto.

    Anche in America i telespettatori sono rimasti insoddisfatti, con ascolti crollati miseramente nell’arco di tutta la stagione, tanto da far pensare ai più che la quarta stagione potrebbe essere l’ultima, a meno di una mini-stagione da 10 episodi che chiuda tutti i punti lasciati in sospeso. Nell’attesa di sapere il vostro giudizio, vi diciamo che le due trovate (la messa in onda di Zeroes, la Heroes parodia, sul sito www.scifichannel.it e l’iniziativa “Accendi il supereroe che è in te”) con cui Sci Fi Steel ha promosso Heroes 4 (e nel secondo caso anche Smallville 9 e la trilogia dedicata a “Batman”) sono molto più valide della serie in sé.

    L’appuntamento con Heroes 4 in prima visione assoluta è, per chi proprio vuole farsi del male, a partire da questa sera alle 21 e poi ogni lunedì in prima serata.

    Heroes Season 4 Trailer


    Heroes Trailer Season 4

    686