Heroes 4, gli spoiler dei protagonisti (promo HD Volume 5, Redemption)

Heroes 4, gli spoiler dei protagonisti (promo HD Volume 5, Redemption)

Dopo giorni di silenzio finalmente arriva qualche spoiler sulla quarta stagione di Heroes, che è direttamente collegata alla terza stagione, tanto che secondo Hayden Panettiere, "sembra di aver girato un'unica, lunga stagione"

    Dopo giorni di silenzio finalmente arriva qualche spoiler sulla quarta stagione di Heroes, che è direttamente collegata alla terza stagione, tanto che secondo Hayden Panettiere, “sembra di aver girato un’unica, lunga stagione“. E tra circhi, morti e love story…questo è quanto ci aspetta. In alto, il promo in alta definizione del Volume 5, Redemption.

    In alcuni casi non si tratta di vere love story, ovviamente, ma del fatto che – come avevamo detto, i personaggi di Zachary Quinto, Adrian Pasdar e Greg Grunberg condividono mente e corpo di Sylar: secondo Pasdar, “quando Matt ha ‘spinto’ Sylar a diventare me, Sylar è entrato nella mente di Matt, così c’è un pezzo di me/Sylar che manca, ed il mio Nathan potrebbe manifestarsi attraverso Sylar“. Se vi è venuto un gran mal di testa tranquilli: l’attore ha spiegato che tutto “si chiarirà nel terzo episodio“.

    Qualche delucidazione migliore ci arriva da Greg Grunberg, secondo cui “quando ho ‘trasferito’ la mente di Nathan in Sylar non tutto è andato bene, qualcosa di lui è rimasto in me…ed ha bisogno di me per ritrovare il suo corpo, Sylar ne ha bisogno e farà di tutto per ritrovarlo, incluso rapire mio figlio“. Ed ovviamente quando in te c’è un pezzo dell’anima di un uomo cattivo, non è che sia una passeggiata: “Sylar è nel mio subconscio, mi fa fare cose che non vorrei fare e devo trattenermi. Non posso liberarmi di lui, ma proverò ad ignorarlo, anche se non si può ignorare uno come lui a lungo“, ha aggiunto Grunberg.

    Quanto alla relazione saffica di Claire, prima era sì, dopo era no e adesso quella con Madeleine Zimasarà una relazione veramente interessante“, spiega la Panettiere, che aggiunge: “Claire non ha mai avuto un amico sin dalla prima stagione (con Zach/Thomas Dekker), quindi penso che alle persone piacerà vederci insieme e piacerà vedere le dinamiche si si svilupperanno tra noi due. Claire si farà un’amica, una confidente, qualcuna con cui può parlare, essere semplicemente sé stessa e confidare i suoi segreti“.

    Confermato lo storyline strappa-lacrime su Hiro: secondo James Kyson Lee, “Ando e Hiro creeranno una nuova attività d’affari che ci terrà molto impegnati“; non aspettatevi però le solite scenette Kyson Lee/Masi Oka, visto che Hiro ha “una lista dei desideri da relizzare prima di morire perché…sta morendo. Ando tenterà di cambiare le cose, ma ci sono cose che non si possono cambiare“.

    Ma oltre all’amore (e alla morte?) ci saranno anche un mucchio di cattivi, capitanati dal neo regular Robert Knepper: ci sarà però una differenza con la Compagnia, “perché mentre la Compagnia voleva nascondere noi e le nostre abilità, il Circo vuole solo tenerli sottotraccia, usando il circo come copertura“, ha spiegato ancora la Panettiere, secondo cui i cattivi potrebbero comunque non essere così cattivi ed anzi: “Proprio quando comincerete a pensarlo – ha concluso l’attrice – scoprirete che noi abbiamo bisogno di loro più di quanto loro non abbiamo bisogno di noi“.

    647

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI