Helen Hunt al posto della Tierney in Parenthood?

Helen Hunt al posto della Tierney in Parenthood?

Si era fatto il nome di Marisa Tomei, ma a sostituire Maura Tierney - che ha un cancro al seno - in Parenthood potrebbe essere Helen Hunt; l'attrice è stata approcciata e le trattative sono in corso, ma di certo non c'è nulla

    Helen Hunt al posto della Tierney in Parenthood?

    Si era fatto il nome di Marisa Tomei, ma a sostituire Maura Tierney – che ha un cancro al seno – in Parenthood potrebbe essere Helen Hunt; l’attrice (una delle tre ad essere riuscita in un anno – il 1998 – a vincere Emmy, Oscar e Golden Globe) stata approcciata e le trattative sono in corso, ma di certo non c’è nulla.

    In Parenthood la Hunt, vincitrice di un premio Oscar per “Qualcosa è cambiato” e di numerosi Emmy e Golden Globe per la sitcom Innamorati pazzi (in inglese “Mad About You“, guarda caso proprio della NBC), si aggiungerebbe ad un cast discretamente forte e a dei nomi di produttori di tutto rispetto. Non che il suo non lo sia, visto che nel 1998 ha eguaiato Helen Mirren e Liza Minelli nella tripletta Oscar e Golden Globe (per il film) ed Emmy Awards (per la serie tv).

    In “Parenthood“, trasposizione contemporanea del film di Ron Howard conosciuto in italiano come Parenti, amici e tanti guai (1989) l’attrice sarebbe Helen Buckman, il personaggio interpretato da Dianne West; la serie (creata da Jason Katims e prodotta da Ron Howard e Brian Gazer) è incentrata su quattro fratelli – tre dei quali interpretati da Peter Krause, Erika Christensen e Dax Shepard – ed i loro parenti (Bonnie Bedelia e Craig T. Nelson).

    La scorsa settimana, lo ricordiamo, Maura Tierney aveva fatto sapere la sua intenzione di lasciare la serie perché programma delle sue cure per il cancro al seno (scoperto in luglio) cozza con quello delle riprese di Parenthood: “Maura – aveva detto un portavoce – è molto dispiaciuta, ma non è in grado di continuare a recitare in Parenthood.

    Ms. Tierney e i suoi dottori sono certi che le cure avranno effetti positivi, ma Maura è profondamente dispiaciuta di non poter essere in grado di riunirsi ad un così rispettato, talentuoso e divertente gruppo di attori”.

    400

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI