HBO pensa a The Madonnas of Echo Park

HBO pensa a The Madonnas of Echo Park

HBO pensa a The Madonnas of Echo Park, libro di Brando Skyhorse che racconta le vite e i lavori dei messicani immigrati in America e dei loro datori di lavoro

    libri hbo

    Forse ha veramente ragione l’immagine simpatica qui sopra – libri: conosci la programmazione di HBO con 10 anni di anticipo: dopo aver messo in produzione l’adattamento delle opere di William Faulkner, ordinato il pilot di The Corrections (giusto per citare i progetti ‘libreschi’ più importanti) HBO ha scelto il romanzo ‘The Madonnas Of Echo Park’ di Brando Skyhorse quale prossimo lavoro da adattare in televisione: a lavorare al progetto sarà la pluripremiata sceneggiatrice Julia Cho, già nello staff creativo di Fringe e Big love.

    Entriamo in questo paese come ladri, nella terra che una volta era nostra‘: comincia così, con le parole pronunciate da un lavoratore messicano irregolare, il libro ‘The Madonnas of Echo Park‘ di Brando Skyhorse, descritto come un viaggio nel mondo sconosciuto di Los Angeles, raccontato dalla prospettiva di persone che – cucinando pasti, pulendo le case, facendo i lavori più umili – cercano di perdere i loro connotati etnici per ‘sfondare’ nella ricerca del sogno americano. Il riferimento alle Madonne del titolo non è religioso, ma ad uno degli eventi cardine del libro, quando una serie di donne più o meno giovani, riunitesi ad Echo Park per ricreare la scena di un video di Madonna, finiscono nel fuoco incrociato di una sparatoria.

    Nel libro viene tra l’altro raccontata la storia di Hector – che gira per le strade in cerca di lavoro, e che assistendo ad un omicidio sarà ‘diviso’ tra la volontà di fare la cosa giusta ed il suo status di illegale – ma anche quella di Felicia, che dopo essere sopravvissuta alla sparatoria finisce a pulire ‘una casa desolata come il suo padrone’, passando per quella della giovane Aurora, che torna nel quartiere dove ha vissuto da piccola per ritrovare la sua storia e le sue origini.

    La serie tv, sceneggiata da Julia Cho, si concentrerà invece sulla difficile convivenza tra i Latinos e i ricchi medio/borghesi, ma anche le connessioni romantiche, professionali e familiari, dei vari protagonisti.

    A produrre la serie sarà la Kapital Entertainment’s di Aaron Kaplan e la sceneggiatrice britannica Kelly Marcel [che hanno già lavorato insieme in Terra Nova]; per HBO Kaplan sta anche sviluppando il pilot di The Viagra Diaries, ma il producer ha diversi progetti presso altre tv via cavo: a parte la versione americana di The Inbetweeners acquistata da MTV, ricordiamo tra l’altro Finders Keepers (show per Usa Network di Philip Levens, con protagonista un agente dell’FBI specializzato nel ritrovare persone scomparse ‘immergendosi’ nella loro vita) e Dark Heart (procedurale per A&E scritto da Steven Long Mitchell e Craig Van Sickle con protagonista un poliziotto buono che, dopo un infarto, riceve il cuore di uno psicopatico).

    523

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI