Gurren Lagann e Code Geass, gli anime arrivano su Rai4

Gurren Lagann e Code Geass, gli anime arrivano su Rai4

debuttano questa sera sul canale digitale terrestre RAi 4 due nuovi anime giapponesi: Code Geass e Gurren Lagann che andranno in onda in prima tv ogni giovedì in seconda serata

    Sbarcano questa sera su Rai 4, canale free del digitale terrestre, Sfondamento dei cieli – Gurren Lagann e Code Geass, due nuovi anime giapponesi che rientrano nella categoria dei mecha, le serie fantascientifiche che vedono protagonisti enormi robot à la Mazinga.


    Sfondamento dei cieli – Gurren Lagann e Code Geass saranno trasmesse in prima visione assoluta ogni giovedì nella seconda serata del canale digitale terrestre Rai 4 diretto da Carlo Freccero, rispettivamente alle 22.45 e alle 23.10, a partire da oggi.

    L’anime Sfondamento dei cieli – Gurren Lagann, firmato da Hiroyuki Imaishi e Kazuki Nakashima, è stato realizzato dallo studio GAINAX e co-prodotto da Aniplex e Konami ed è andato in onda per la prima volta in Giappone nell’aprile 2007.



    La serie, composta da 27 episodi, è ambientata in un futuro lontano in cui gli uomini sono costretti a vivere sottoterra in villaggi isolati da tutto e da tutti. Il protagonista è Simon, il miglior scavatore del villaggio di Jiiha, rimasto orfano. Durante il lavoro trova un misterioso oggetto luminoso a forma di trivella e Kamina, un altro orfano, gli propone di entrare a far parte della Brigata Gurren, un gruppo che sogna di poter tornare in superficie. I ragazzi però vengono scoperti e Kamina finisce in carcere. Simon invece riprende a lavorare e durante uno scavo trova un piccolo robot. Il giovane scavatore decide così di far evadere Kamina ma all’improvviso un mostruoso robot inizia a distruggere il villaggio inseguito da una ragazza, Yoko, che tenta invano di danneggiarlo.
    Simon, Kamina e Yoko decidono di unire le loro forze e scoprono che la trivella ritrovata da Simon in realtà è la chiave per attivare il robot, che poi verrà soprannominato Lagann: lo scavatore si mette a pilotarlo e distrugge il robot nemico. Approdati in superficie il trio scopre l’esistenza dei Ganmen, bizzarri robot guidati dagli uomini-bestia che tormentano gli essere umani. Simon e Kamina, a bordo del loro Lagann, difendono il villaggio di Yoko da tre Ganmen e successivamente Kamina entrerà in possesso di uno di questi, a cui darà il nome di Gurren. A questo punto il terzetto di amici decide di raggiungere il quartier generale degli uomini-bestia, comandati dal sovrano Lord Genome e dal fidato sottoposto Viral.

    Durante uno scontro con quest’ultimo Kamina scopre che il Lagann può unirsi al Gurren formando in questo modo il Gurren-Lagann. La lotta tra il bene e il male ha inizio!

    (Continua dopo il video)


    Code Geass: Lelouch of the Rebellion è invece una serie tv animata in due parti creata nel 2006 dallo studio Sunrise, diretta da Gorō Taniguchi e scritta da Ichirō Ōkōchi.

    L’anime, composto attualmente da due stagioni da 25 episodi, ha come protagonista il principe Lelouch Vi, diciassettesimo in ordine di successione al trono del regno di Britannia. Un giorno alcuni terroristi uccidono la madre, l’imperatrice Marianne, e la sorella diventa cieca e rimane paralizzata. Il padre si mostra insensibile di fronte a questo tragico evento così Lelouch rifiuta il suo titolo di principe: davanti a questo affronto l’imperatore lo sfrutta come merce diplomatica consegnandolo come ostaggio al Giappone. Quando la Britannia dichiara guerra al paese del Sol Levante il giovane Lelouch, che intanto ha fatto amicizia con Suzaku, promette che un giorno vendicherà la morte della madre decidendo di schierarsi contro l’impero del padre. Durante una battaglia a Tokyo Lelouch riesce a liberare C.C., una misteriosa ragazza che gli fa dono del potere del Re, un potere grazie al quale, con il solo contatto visivo, sarà in grado di sottomettere la volontà altrui ma che lo renderà solitario. Così sotto il falso nome di Zero si spaccia come paladino della giustizia, come colui che ricostruirà il mondo da zero: e per farlo si pone come obiettivo la distruzione della Britannia. Come avversario però si troverà di fronte il suo amico Suzaku, che nel frattempo si è arruolato nell’esercito britanno per difendere l’impero dalla minaccia di Zero.

    975