Grey’s Anatomy, Stephen McPherson parla del futuro di Katherine Heigl (e di Private Practice)

Grey’s Anatomy, Stephen McPherson parla del futuro di Katherine Heigl (e di Private Practice)

Oggi partiamo con Eric Dane e Stephen McPherson, presidente della ABC: il dottor McSteamy” ha tenuto ha precisare che la polemica Emmy è stata tenuta fuori dallo show, “è una cosa che si è sviluppata esternamente ed è vissuta solo lì

    heigl walsh

    Dopo la Fox con Prison Break, 24, Fringe, Terminator: The Sarah Connor Cronicles, il Television Critics Association Tour si sposta alla ABC, e cominciamo con una serie di cui in questi giorni abbiamo molto parlato: si tratta, ovviamente, di Grey’s Anatomy, su cui torneremo anche domani quando parlerà Shonda Rhimes.

    Oggi partiamo con Eric Dane e Stephen McPherson, presidente della ABC: il dottor McSteamy” ha tenuto ha precisare che la polemica Emmy è stata tenuta fuori dallo show, “è una cosa che si è sviluppata esternamente ed è vissuta solo lì. Katie è un’ottima ragazza e una grande professionista, le piace il suo lavoro e non penso che Shonda ucciderà il suo personaggio“.

    Che Izzie rimarrà nella serie lo conferma anche McPherson, il quale ha dichiarato che “[Katherine Heigl] è una attrice fantasticamente talentuosa. Penso sia spiacevole che cose del genere succedano, perché ci sono persone che lavorano duramente per lo show, il numero 1 nel paese.

    Grey’s Anatomy è scritto, prodotto e recitato splendidamente, e tutti noi siamo molto grati alle persone che ci lavorano“.

    Come avevamo scritto questa mattina, la Heigl sarà al centro di uno storyline piuttosto importante che si svilupperà per tutta la stagione: “Rimarrà con noi, ha promesso McPherson, Shonda è entusiasta della storia che ha creato, è stata proprio lei che l’ha proposta”. Secondo rumors non confermati, la storia in questione potrebbe riguardare il figlio che Izzie ha dato in adozione…e Alex!

    Spazio anche per Private Practice, visto che il presidente della rete ha spiegato come Kate Walsh e compagnia torneranno presto al lavoro, “perché la serie ha molte potenzialità e ci sono drammi ospedalieri che si intersecano con quelli personali. Certo, ha concluso McPherson, ci saranno delle correzioni, ad esempio ci sarà più interazione tra le due cose, meno ‘chiacchiere’ da stanza del caffé, e vedremo Abby impegnata nella pratica ospedaliera“.

    528

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI