Grey’s anatomy, la verità di Isaiah Washington

Grey’s anatomy, la verità di Isaiah Washington

Isaiah Washington si sfoga dopo il licenziamento da GA

    “Sto diventando matto. Ho sempre fatto tutto quello che i produttori mi hanno chiesto di fare…lavorando onestamente”: è questa la reazione (dopo il comunicato stile sms con su scritto “sono inc…ato nero”) di Isaiah Washington, alla notizia del licenziamento da Grey’s Anatomy, avvenuta a causa della sua omofobia: l’attore, che nella serie interpreta il dottor Burke, ha apostrofato T.R. Knight come ‘faggot’, checca, prima sul set, e poi durante la cerimonia dei Golden Globe Awards.

    Stando a quanto riportano diversi siti americani, l’attore – che dalla litigata con T.R. Knight non ha più sentito quasi nessuno dei suoi compagni di set – si è detto “triste, perché ho fatto tutto quello che volevano; tutti sono ancora in vacanza, e non mi aspetto di essere sentito dai miei compagni di cast.

    Ho parlato con Chandra Wilson (Miranda Bailey), e ho ricevuto un messaggio da Kate Walsh“. Washington ha inoltre sottolineato la scarsa “delicatezza” della produttrice Shonda Rhimes, che l’avrebbe licenziato con una semplice telefonata durata pochi secondi…lo stesso modo (sebbene con una telefonata più lunga) in cui lo ha assoldato nella celebre serie medica. Se Isaiah Washington fosse un fanatico di My name is Earl, di sicuro penserebbe ad una vendetta del karma…

    278

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI