Grey’s Anatomy, cacciato l’omofobico Isaiah Washington

Grey’s Anatomy, cacciato l’omofobico Isaiah Washington

Grey's Anatomy, cacciato Isaiah Washington resta invece T

    Grey's Anatomy Washington Knight

    Da qualche tempo si facevano insistenti le voci sull’esclusione del dottor O’Malley (T.R. Knight) dalla prossima stagione di Grey’s Anatomy, è di questi giorni la smentita. George O’Malley sarà nel cast della quarta stagione mentre ad andarsene a causa dei suoi comportamenti omofobici sarà Isaiah Washington (il dottor Burke).

    Tutto è iniziato lo scorso ottobre quando durante una discussione con un collega Washington aveva rivolto a T.R. Knight un’offesa omofobica in seguito alla quale Knight aveva deciso di fare outing confessando la propria omosessualità. Erà da tempo che la Abc stava pensando di liquidarlo anche vista l’atmosfera pesante che si era venuta a creare sul set a causa dell’episodio. La decisione è stata presa lo scorso mercoledì e ovviamente Washington non l’ha presa affatto bene.

    Per quanto riguarda T.R. Knight la sua presenza nella prossima stagione era in forse per diversi motivi tra cui gli sviluppi dell’ultimo episodio della terza serie, un contratto che non lo soddisfaceva appieno e sicuramente anche il dover lavorare ogni giorno con Washington.

    Di questi giorni la notizia che l’attore ha trovato finalmente un accordo con la ABC. L’emittente gli ha fatto un’offerta difficilmente rifiutabile, un nuovo contratto per il quale intascherà ben 125.000 dollari a episodio e la garanzia della sua partecipazione a tutta la quarta stagione. La terza stagione (appena terminata in America) va in onda su FoxLife ogni lunedì alle 21.00 e arriverà su Italia 1 in settembre.

    370