Grey’s Anatomy, addio a Katherine Heigl e TR Knight?

T

da , il

    T.R. Knight, nell’ultima puntata di Grey’s Anatomy andata in onda in America, è apparso in video per 30 secondi, alimentando ancora di più i rumors di un suo addio…ma potrebbe lasciarci anche Katherine Heigl?

    La risposta è sì secondo James Pickens (“The Chief”) che intervistato da Us Weekly ha detto “sì, Katherine se ne andrà, e dovunque vada, le auguro il meglio possibile. E anche T.R. se ne andrà“.

    ABC e studios, al momento, non confermano, così come non lo fanno i rispettivi portavoce degli attori: secondo una fonte “ben piazzata”, però, “non c’è la minima possibilità che Pickens possa sapere certe cose, niente è stato ancora deciso né scritto, e sia la Heigl che Knight lavorano nello show e stanno decidendo cosa fare assieme al network“.

    Secondo altre fonti di Grey’s, è però molto probabile che i due attori se ne vadano alla fine della quinta stagione, e di sicuro c’è che entrambi hanno chiesto di lasciare lo show, ma la ABC non li ha ancora sciolti dai rispettivi contratti: “Al momento è tutto in mano agli avvocati della ABC e agli agenti degli attori, ha detto la solita fonte. Qualcosa verrà fuori al più presto, ma quasi sicuramente Katherine e T.R. non torneranno da regular la prossima stagione, l’idea è quella di farli tornare per qualche episodio“.

    Ovviamente c’è anche chi getta acqua sul fuoco, come l’insider che ha spiegato di non pensare “che James volesse dire quello che ha detto, ha detto la solita, misteriosa, fonte, penso che sia stato sopraffatto dalle domande e non abbia capito esattamente cosa gli hanno chiesto o cosa lui ha risposto“.

    E per quanto riguarda la rumoreggiata morte di Izzie, sempre smentita da Shonda Rhimes? L’attrice è stata beccata dai paparazzi mentre usciva da un locale, e – vedi video – ha risposto sibillinamente “Aspettate e vedrete“. (Continua dopo il video)

    I rumors su un’uscita di Katherine Heigl girano da mesi, dal marzo 2008, quando addirittura, secondo un insider, sembra che Katherine avesse suggerito ai produttori di Grey’s di uccidere il suo personaggio, la dottoressa Izzie Stevens, “in maniera drammatica, così da far alzare gli ascolti”.

    Ancora prima, nel dicembre 2007, l’attrice aveva criticato Gizzie, la coppia George – Izzie, definendola “una mossa strategica acchiappa ascolti: ma arrivati alla quarta stagione, non c’è più molta spontaneità. Gizzie ha choccato le persone, non era ‘prevedibile’ e le persone non l’hanno visto arrivare. Capisco che gli affari sono affari, ma ci deve essere una cooperazione tra affari e creatività”. Prima prima ancora, nel marzo 2007, a causare le proteste della Heigl fu lo stipendio, giudicato troppo basso rispetto ad altri: “Voglio essere trattata con lo stesso rispetto che hanno verso altri compagni (Dempsey, Oh e Pompeo, ndr), ma finora nessuno lo ha fatto”.

    La goccia che aveva però fatto traboccare il vaso era arrivata nel giugno 2008, quando l’attrice aveva detto di non credere di meritare una candidatura agli Emmy: “Penso, scriveva la Heigl in un comunicato stampa, di non aver fornito interpretazioni degne di una nomination, e per mantenere l’integrità dell’organizzazione credo che non dovrei neanche essere nominata. Non vorrei togliere l’opportunità di vincere ad un’attrice che ha recitato meglio di me“.

    Insomma, e dai uno, dai due, dai tre, alla fine arrivò anche la reazione infuriata di Shonda, che secondo i primi rumors voleva ucciderla praticamente subito con la scusa di un tumore: le due parti avevano poi fatto pace, ed era stata la stessa Rhimes a smentire che Izzie sarebbe stata uccisa da un tumore, con relativo storyline Izzie/Denny che ha fatto da fil rouge e trama portante di tutta la stagione.

    Quanto a TR Knight, l’attore avrebbe chiesto di essere ’sciolto’ dal suo contratto: tra le cause del malcontento, l’omofobia di Isaiah Washington e la tarda solidarietà della Rhimes, oltre che un trattamento economico non adeguato alle sue pretese e uno storyline stupido. “E’ un attore, aveva detto un insider dello show ad Ausiello tempo fa, e vuole recitare“.

    Sia Shonda Rhimes che la ABC avrebbero accettato l’addio di Knight, anche se le parti stanno lavorando sui dettagli e non è prevista un’uscita a breve dell’attore (anche perché la produzione degli episodi della serie è ovviamente più avanti rispetto alla messa in onda).