Grey’s Anatomy 7, le novità da Shonda Rhimes

Grey’s Anatomy 7, le novità da Shonda Rhimes

Qualche dettaglio via EW

    In “These Arms of Mine“, l’episodio americano di giovedì di Grey’s Anatomy vedremo la troupe di uno show televisivo che esplorerà il Seattle Grace dopo gli eventi del finale della sesta stagione; l’episodio sarà girato dal punto di vista degli operatori che arriveranno all’ospedale, ma cosa ci aspetta dalla puntata in questione? Shonda Rhimes ha rivelato qualcosina ad EW.com, ma attenzione alle anticipazioni sgradite se non siete avete finito la sesta stagione

    Come avevamo già detto nei giorni scorsi, l’episodio del 28 ottobre della settima stagione di Grey’s Anatomy vedrà la presenza di una troupe televisiva che girerà un documentario sulla vita al Seattle Grace post bagno di sangue della sesta stagione, “e vi sentirete – anticipa la creatrice e produttrice Shonda Rhimescome se steste dando un’occhiata alla vita dei personaggi dietro le quinte, vedrete i personaggi in maniera diversa, perché ci rivolgeremo a loro in maniera diversa“.

    In principio l’episodio avrebbe dovuto essere girato in stile documentario, ma la producer Stacy McKee ha pensato che fosse meglio se fosse stato girato in real tv, un po’ come la docuserie Boston Med, che alterna a spezzoni realizzati ‘ad hoc’ e montati, anche pezzi di televisione reale. La puntata non sarà comunque un divertissment, ad esempio “Alex scoprirà che tipo di chirurgo vuole essere“, parola di Rhimes.

    Tra le altre novità per l’episodio, Mandy Moore riprenderà il suo ruolo di paziente (“il suo personaggio è uno dei ‘Seattle Grace 13 – ha detto la Rhimes riferendosi alla la versione Grey’s degli Oceanic 6 – ed era importante per noi dare alla sua storia una qualche chiusura“), e potremmo vedere di nuovo la vecchia cara grintosa Cristina, mentre Callie ed Arizona prenderanno “una grande decisione che le porterà in un nuovo capitolo della loro vita“.

    Nel corso dell’intervista, la Rhimes ha voluto riprecisare che il tema di questa settima stagione la rinascita ed tentativo di tornare come si era prima della sparatoria, ma che (almeno non a breve) non ci sarà una chiusura: “E’ la parola sbagliata per tutti i miei personaggi, questa cosa deve essere fatta per bene, non voglio minimizzare: non penso ci possa essere una cosa come la chiusura, vai avanti e cambi atteggiamento e cambi tu, ma non penso niente si possa mai chiudere davvero“.

    E per i fan dei medical drama rhimesiani, le novità non finiscono qui: ABC ha ordinato altri sei episodi di Off The Map, serie sceneggiata da Jenna Bans e prodotta dalla Rhimes con protagonisti Tommy (Zach Gilford), Lily (Caroline Dhavernas) e Mina (Mamie Gummer), dottori/infermiere in una clinica in Sud America dove lavorano anche Jason George, Martin Henderson, Rachelle Lefevre e Valerie Cruz.


    580

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI