Grey’s Anatomy 9: svelata la sorte di Mark e Arizona nella season premiere [SPOILER]

Grey’s Anatomy 9: svelata la sorte di Mark e Arizona nella season premiere [SPOILER]

Nella season premiere della nona stagione di Grey's Anatomy è stato finalmente svelato il drammatico destino di Mark (Eric Dane) e Arizona (Jessica Capshaw)

    Grey's Anatomy 9: svelato il destino di Mark e Arizona nella season premiere [SPOILER]

    Alla fine il verdetto è arrivato. Ieri sera è andata in onda in America la season premiere della nona stagione di Grey’s Anatomy e gli spettatori americani, col fiato sospeso per la sorte dei propri beniamini, hanno trovato risposta ai loro interrogativi: che cosa è successo dopo l’incidente aereo? Si sono salvati tutti? Chi è che non sopravviverà al primo episodio? L’unica certezza era che la puntata si preannunciava drammatica, e così è stato. Se volete scoprire cosa è accaduto, proseguite nella lettura dopo il salto.

    Per tutta l’estate si sono succeduti spoiler sull’abbandono di alcuni membri del cast e su una tragica perdita proprio nella season premiere. I più a rischio, per ovvi motivi, erano i sopravvissuti allo schianto nella foresta: Derek (Dempsey), Meredith (Ellen Pompeo), Cristina (Sandra Oh), Mark (Eric Dane) e Arizona (Jessica Capshaw) erano tutti in pessime condizioni alla fine dell’ottava stagione. Tuttavia, i fan non temevano per i primi tre, dato il rinnovo dei contratti da parte dei relativi interpreti. Restavano gli ultimi due.

    Ebbene, nell’episodio di ieri il Seattle Grace ha dato l’ultimo saluto al chirurgo plastico Mark Sloane, soprannominato McSteamy per la sua avvenenza fisica. Nel corso dell’episodio scopriamo che il medico è in coma, a seguito dell’incidente, e che aveva dato disposizioni di staccarlo dai macchinari se dopo 30 giorni non avesse mostrato segni di ripresa. Così, alla scadenza del termine, viene rispettata la sua volontà e Mark muore con a fianco i suoi migliori amici, Derek e Callie (Sara Ramirez).

    Alla fine, dunque, Shonda Rhymes ha mentito. Sapevamo infatti che Eric Dane avrebbe lasciato la serie tv, ma la creatrice e produttrice di Grey’s Anatomy aveva assicurato che il suo personaggio sarebbe rimasto in circolazione ancora per alcuni episodi, per concludere la sua storyline.

    Così non è stato e i fan si sono ritrovati di fronte a un brusco addio.

    Per quanto riguarda Arizona, la sua sorte è rimasta ambigua per buona parte dell’episodio, ma alla fine si è scoperta la verità: il chirurgo pediatrico è vivo, ma Callie è stata costretta ad amputarle una gamba. Insomma, anche per lei la vicenda non si è chiusa positivamente, ma quanto meno è scampata alla morte.

    I fan americani di Grey’s Anatomy sono rimasti a dir poco sconvolti da questi eventi, in qualche modo giunti inaspettati. Dopo Chyler Leigh (Lexie) se ne va un altro beniamino del pubblico, e una terza viene gravata di un pesante fardello.
    Senza contare le parole fuorvianti della Rhymes: i seguaci della serie tv sono ora molto infuriati con lei e non hanno tutti i torti. Il pubblico avrebbe decisamente fatto meglio a fidarsi degli spoiler fotografici involontari di Patrick Dempsey e Kevin McKidd, che si sono rivelati veritieri.

    519

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI