Grey’s Anatomy 7, parla Chandra Wilson

Grey's Anatomy 7, parla Chandra Wilson

da , il

    Chandra Wilson

    Non ci sono ancora anticipazioni degne di questo nome per la settima stagione di Grey’s Anatomy (anche se Shonda Rhimes nei giorni scorsi ha anticipato qualcosina), ma Ausiello ha intervistato Chandra Wilson, che gli ha parlato del season finale della sesta stagione e di come pensa che cambierà la vita della dottoressa Bailey dopo gli eventi del finale dello scorso maggio, su cui ha fornito anche qualche retroscena…noi vi riportiamo i punti salienti dell’intervista.

    Come abbiamo visto, in Sanctuary e Death and All His Friends, episodi ancora inediti di Grey’s Anatomy in Italia, la Bailey si trova a fare i conti con la morte di Percy che avviene tra le sue braccia; contrariamente a quanto ci si aspetterebbe, dopo una scena del genere Chandra Wilson non si è sentita svuotata ma “energizzata“, ed ha spiegato che dopo la morte di Georgeil mio personaggio ha fatto in modo di non essere connessa emotivamente con gli altri personaggi. Ma non aveva mai visto la morte in faccia, e sarà interessante vedere come reagirà“.

    Secondo quanto rivelato dall’attrice, Shonda Rhimes aveva pensato di ferire/uccidere la Bailey, che probabilmente dovrà fare i conti con il fatto che Ben aka Jason George aka interesse amoroso della Bailey apparirà nel medical drama “Off The Map“: “Non so cosa questo significhi per il mio personaggio – ha spiegato la Wilson – non so cosa succederà a questa relazione, potrebbe anche esserci un happy ending per questa storia, Off The Map debutterà in mideason e c’è tempo per Ben di restare ancora un po’ in Grey’s Anatomy“.

    L’attrice ha anche rivelato che le piace interpretare una Bailey-in-love, e che proprio nei giorni scorsi ha ricevuto il contratto dalla ABC: “Non capisco chi se ne vuole andare – ha detto la Bailey – sarà un cliché da dire, ma un lavoro come questo non lo trovi tutti i giorni, e c’è sempre qualcosa da imparare“.