Grey’s Anatomy 10: Preston Burke torna per l’addio a Cristina Yang (alias Sandra Oh)

Grey’s Anatomy 10: Preston Burke torna per l’addio a Cristina Yang (alias Sandra Oh)

Grey's Anatomy 10: Isaiah Washington (Preston Burke) torna per l'addio a Sandra Oh (Cristina Yang)

    L’ultima volta che lo abbiamo visto è stata alla fine della terza stagione, ma Isaiah Washington alias Preston Burke tornerà in Grey’s Anatomy 10 per l’addio a Cristina YangSandra Oh lascerà infatti a fine stagione: dopo il salto, tutti i dettagli e le speculazioni sul ritorno del dottor Burke!

    La notizia è arrivata ieri sera tardi, Isaiah Washington torna sul set della decima stagione Grey’s Anatomy per ‘salutare’ Sandra Oh: purtroppo per i fan, l’attore – cacciato dal set nel 2007, ossia sette anni fa, dopo l’insulto omofobico a T.R. Knight che venne anche ripetuto in occasione dei Golden Globes – tornerà solo in un episodio, a maggio – anche se nei credits di IMDB.com, Burke risulta essere apparso (falsamente) nell’episodio in onda ieri sera su ABC, “You’ve Got to Hide Your Love Away“.

    Non è chiaro come gli autori giustificheranno il ritorno di un personaggio scomparso per sette anni e di cui non si è più parlato, ma secondo quanto dichiarato da Shonda Rhimes:

    È importante per me che il viaggio di Cristina si concluda come dovrebbe: Burke è vitale per questo viaggio, darà alla sua storia quella chiusura di cui abbiamo bisogno per dire addio alla nostra amata Cristina Yang“.

    Ovviamente si sa che Washington tornerà per rivestire i panni del dotatissimo chirurgo Preston Burke, anche se non è chiaro quale sarà la sua storyline: offrirà a Cristina un lavoro? Dopo averla mollata sull’altare, i due fuggiranno insieme? La storia d’amore tra i due personaggi è stata una parte fondamentale delle prime tre stagioni della serie, e si è chiusa per i commenti omofobi dell’attore. (Continua dopo la gallery)

    Accusato a fine 2006 di aver dato del “frocio” a T.R. Knight – che poco dopo si dichiarò apertamente gay – Washington prima si scusò salvo poi, ad inizio 2007, rilasciare ulteriori dichiarazioni controverse durante il red carpet dei Golden Globes (“Amo i gay, vorrei essere gay, per piacere fatemi diventare gay“) e negare – nonostante il comunicato di scuse da lui rilasciato mesi prima – di aver mai offeso il suo compagno di cast, arrivando, qualche settimana dopo, a parlare addirittura di razzismo quale ‘fattore’ della sua cacciata dal cast.

    Come diceva Shonda Rhimes celebrando il duecentesimo episodio, “Il periodo seguente (a questi eventi) è stato molto difficile per me, era difficile scrivere lo show, le stagioni quattro e cinque sono state difficili perché ero in un posto molto oscuro a causa della ‘pressione’ della stampa scesa su di noi dopo lo scontro tra Washington e Knight.

    Mi sembrava tutto magico, e poi ho scoperto che nessuno era come sembrava, anche se grazie a quella situazione ho scoperto meraviglie come Callie [Sara Ramirez] ed Erica [Brooke Smith] e anche Owen [Kevin McKidd]“.

    Washington, invece, dopo essere scomparso per qualche settimana dai radar, era poi traslocato su NBC per Bionic Woman, salvo poi scomparire – televisivamente – di nuovo; attualmente è uno dei protagonisti del drama CW The 100.

    568