Grey’s Anatomy 10: Kate Walsh torna nel ruolo di Addison Montgomery?

Kate Walsh comparirà in Grey's Anatomy 10? Un tweet di Shonda Rhimes diffonde le speranze sul web

da , il

    I momenti più belli di Grey's Anatomy

    Kate Walsh tornerà a vestire i panni di Addison Montgomery in Grey’s Anatomy 10? E’ ciò che stanno sperando in queste ore i tantissimi fan dell’attrice e del personaggio creato dalla mente di Shonda Rhimes. E proprio quest’ultima è stata colei che ha alimentato le loro speranze, attraverso un semplice messaggio su Twitter.

    La creatrice e produttrice esecutiva di Grey’s Anatomy e Private Practice ha infatti portato scompiglio sul web rispondendo alla domanda di una fan. Il quesito, per la verità non nuovo, chiedeva conferma della volontà della Rhimes di far comparire Kate Walsh nella nuova stagione di Grey’s Anatomy. La sceneggiatrice non era tenuta a rispondere ma ha voluto farlo con un convinto e maiuscolo ‘sì’.

    Certo è ancora presto per cantare vittoria, ma è un ottimo punto di partenza il fatto che Shonda sia così desiderosa di riaccogliere Kate nella serie tv che l’ha lanciata. In fin dei conti, è lei che prende le decisioni. E la Walsh al momento ha parecchio tempo libero, avendo concluso l’esperienza quinquennale con Private Practice. Quest’ultimo nacque proprio come spin-off di Grey’s incentrato sul personaggio di Addison Montgomery, l’affascinante e fedifraga consorte di Derek (Patrick Dempsey) nelle primissime stagioni del medical drama ABC. Il pubblico si innamorò subito di lei, nonostante il ruolo ingrato, al punto da spingere la Rhimes a offrirle una serie tutta sua. Addison si trasferì quindi a Los Angeles, andando a lavorare presso una clinica privata gestita da amici di vecchia data. Tra alti e bassi, la serie tv è riuscita a sopravvivere per cinque stagioni, di cui l’ultima dimezzata. E’ stata proprio la Walsh a decidere un paio di anni fa che era ora di mettere la parola fine a Private Practice, ormai invischiato in sviluppi narrativi sempre più improbabili.

    Tuttavia, la chiusura di quella serie tv non coincide con l’addio alla bella Addison, poiché il personaggio può sempre decidere di riapparire al Seattle Grace, anche solo per una breve visita. E sembra questa l’ipotesi più probabile. Nonostante le defezioni degli ultimi tempi, a cui si aggiungerà anche l’abbandono di Sandra Oh al termine della decima stagione, pare poco probabile che la Walsh torni a lavorare a tempo pieno a Grey’s Anatomy. Qualche partecipazione straordinaria, però, è decisamente possibile e magari Shonda si sta adoperando già in queste ore per metterla in pratica.