Grande Fratello 8, blogcronaca in diretta web dell’undicesima puntata. Esce Roberto Mercandalli

Grande Fratello 8, blogcronaca in diretta web dell'undicesima puntata

da , il

    Lina Carcuro

    Con stasera si apre ufficialmente il conto alla rovescia per l’ottava edizione dei Grande Fratello che si concluderà il prossimo 21 aprile. Teresa sente vicina l’eliminazione nonostante la record-nomination a sette che ha coinvolto pratcamente tutti i concorrenti, mentre per Lina non si diradano le nubi addensatesi sul suo futuro prefessionale. Sul caso è “intervenuto” persino Adriano Celentano, in diretta telefonica a Domenica In.

    In realtà l’intervento telefonico di Adriano Celentano ha riguardato una ben più grave questione, ovvero i casi di stupro da parte di medici nei confronti di donne sotto anestesia. Veri e propri reati per i quali, però, i medici non sono stati radiati dall’Ordine, pena che invece potrebbe toccare a Lina a causa dei suoi intimi (e ripetuti) approcci sessuali con Roberto. Per il Molleggiato, non certo morbido con i reality, Lina dovrebbe essere radiata non per i comportamenti tenuti in Casa, piuttosto per la sua decisione di entrarvi. Una scelta che il padre di Lina, stimato odontoiatra napoletano, le aveva caldamente sconsigliato, come rivela Tv Sorrisi e Canzoni, ma evidentemente senza successo. In aiuto di Lina, però, è sceso in campo non solo il GF, che nella scorsa puntata ha auspicato, tramite Alessia Marcuzzi, un atto di “clemenza” da parte dell’Ordine dei Medici di Napoli, ma anche l’Aduc (Associazione dei Consumatori e degli Utenti) e l’Anpa (Associazione Nazionale Praticanti e Avvocati), convinti che l’Ordine abbia questioni ben più importanti di cui occuparsi.

    Intanto questa sera, con circa 10 giorni di ritardo, Lina verrà messa al corrente della situazione, speriamo con i maggiori chiarimenti possibili: nell’impossibilità di poter chiarire la propria posizione e in assenza di dati certi, una notizia del genere può essere “devastante” e spingere la ragazza ad abbandonare il gioco. L’Ordine deciderà cosa fare nella prossima riunione del Consiglio Direttivo. Qualora fosse decisa una sanzione nei suoi confronti, la dottoressa avrebbe 30 giorni per presentare il proprio ricorso.

    La questione è senza dubbio seria e mette in secondo piano i soliti litigi tra i concorrenti, su cui, però, si concentrerà gran parte della puntata. Al centro della serata il rapporto tra Teresa e Mario, movimentato in settimana da violenti scontri dissoltisi nelle ultime ore per volontà di Teresa che ha cercato di lasciarsi alle spalle tensioni e nervosismo sicura di una sua eliminazione. Francesco e Chris continuano a scommettere sulla durata della propria storia fuori da Cinecittà: il romano quota 100 a 1 una resistenza superiore alla prima settimana dalla fine del programma (o dalla loro uscita, a seconda della finale), mentre Mario gli ha chiaramente consigliato di lasciar perdere: “Nun ce ‘a vedo in ciavatte a bere vino a Montecchio!“, l’amara conclusione cui sono giunti i due maschi laziali (nel senso regionale, non calcistico) della Casa.

    E nel tentativo di risollevare le fortune di Roberto, pupillo del GF per questa ottava edizione, una parte della serata sarà dedicata ad un “chiarimento”, un momento in cui Roberto potrà rispondere alle accuse di doppiogiochismo, di complottismo e di falsità rivoltegli dai “colleghi”. La parlantina non gli manca, ma non sa che su di lui veglia costantemente la Gialappa’s Band.

    A tra poco con la diretta web dell’undicesima puntata del Grande Fratello 8.

    21.22

    Il menu della serata viene prontamente illustrato da Alessia Marcuzzi, in abitino stretch color carta da zucchero. Settimana di grandi litigi nella Casa, trasformatasi in un’arena, con grandi rischi di scontri fisici tra Roberto e Mirko, con Teresa sobillatrice, poi coinvolta in un duro confronto con Mario; settimana di alti e bassi anche per la coppia Francesco e Christine. Il tutto viene immediatamente riproposto nel primo rvm della serata. Intanto Striscia ha appena mostrato un filmato riguardante Francesco, che a novembre si è presentato a Uomini e Donne come corteggatore di Serena, senza grandi successi. Ma approfondiremo la questione domani.

    Inoltre si annuncia l’ingresso in Casa di Cesar, il fidanzato di Silvia, che potrà così rivedere il suo amore, nonchè un approfondimento della liason tra Roberto e Lina.

    Il primo collegamento con la Casa si concentra su Mario e Teresa: si parte dall’eliminazione a catena della scorsa settimana, quando Mario salvò Teresa. In casa viene fatto vedere un confessionale in cui Teresa dichiarò subito dopo che Mariuccio per lei era al primo posto. E parte subito anche l’rvm sul grande litigio del centro italia, originato da un eccesso di peperoncino in un piatto. Da manuale l’autocontrollo di Mario, da visita psichiatrica la reazione isterica di Teresa. E Alessia bolla l’evento come “diseducativo“, una cosa che non si era mai vista nella casa del GF… siamo proprio sicuri? Eppure non è certo il primo dei litigi violenti avvenuti in casa: come dimenticare le urla di Lina e Roberto a pochi giorni dall’ingresso – non dopo 60 giorni di prigionia – o la mancata rissa tra Mirko e Roberto avvenuta negli ultimi giorni? Perchè prendono di mira proprio Teresa e Mario? Forse sono i più deboli? Cos’è che ha scandalizzato il GF, il numero di parolacce al secondo? Non ci sembra che sia il primo caso di turpiloquio intenso nella Casa… Questa presa di distanza del GF ci lascia decisamente perplessi. Pubblicità.

    21.45

    Si chiude il televoto e inizia il rito del verdetto. Per Mirko e Lina sono Teresa e Mario i più papabili all’uscita, ma arriva la busta. Per ora si salvano Silvia (senza di lei la presenza di Cesar sarebbe inutile) e Francesco. E Alessia li lascia appesi, con altri 5 risultati da scoprire. Si cambia pagina, perché Cesar sta per entrare in Casa, per la gioia di Silvia. La loro storia d’amore, costellata di pregiudizi e ostacoli familiari, sta per coronarsi davanti alle telecamere di Canale 5. Dopo un rvm che ricorda i fiori e la lettera ricevuti un mese fa da Silvia, Alessia fa a Silvia una domandina semplice semplice: “Cosa rappresenta per te Cesar?” e lei inizia a snocciolare :”conflitti, amicizia, amore”, ma viene interrotta dall’atteso annuncio, “vai nella camera bianca”. La stanza è decorata da decine di cuori, mentre si diffonde la voce (bella) del ragazzo che entra poi nella stanza. Bel ragazzo, occhi celesti, distinto, apparentemente più giovane di lei, con tanto di gemelli al polso: si abbracciano, tra lacrime e sorrisi, e non riescono a credere di essere di nuovo insieme. Sono l’espressione della felicità e solo su richiesta di Alessia scatta un appassionato bacio. Bello il saluto finale dedicato alla mamma di lui, Angelica, finora ostile alla loro relazione ma ora ringraziata a gran voce dalla ragazza. Prima di andare in pubblicità Alessia annuncia un’altra sorpresa, definita molto molto tenera: sarà nata la nipotina di Gianfilippo.

    22.05

    Colpo di scena: Alessia annuncia che tra poco comunicherà altri tre verdetti, ma poi aggiunge che verrà aperto un nuovo televoto tra gli ultimi due rimasti. Che senso ha? Il pubblico non ha già votato? C’è forse un pari merito? Intanto il terzo a salvarsi è Christine, cui si aggiungono Mario, salvo nonostante le infauste previsioni post litigio, e Gianfilippo. Si apre quindi il televoto tra Roberto e Teresa. Saremo cattivi ma abbiamo una nostra idea: Roberto sarebbe dovuto uscire, ma per tentare di salvarlo si fa appello al pubblico della prima serata, probabilmente considerato più clemente con il cumenda. I voti che arriveranno in serata verranno aggiunti a quelli della settimana e insieme concorreranno alla definizione del risultato finale. Certo, potrebbe trattarsi di un allungamento del brodo, un modo per scuotere il cumenda, ma ci puzza di “truffa”: c’è già un risultato, non è stato dichiarato un ex aequo, ragione valida per l’apertura di un nuovo televoto. Allora si punta ai soldi dei telespettatori, ancora più di quanto già si faccia? Credeteci, siamo più che perplessi.

    La sorpresa tenera tenera non riguarda Gianfilippo ma comunque interessa un bambino, Gabriele, il figlio di Mario, che potrà riabbracciare il padre dopo quasi 70 giorni di distanza.

    Mario viene fatto uscire dalla casa dalla fatidica porta rossa: almeno al bambino hanno risparmiato quell’ambiente malsano e diseducativo, vero Alessia? Sul maxi schermo all’esterno della Casa scorrono le foto di Mario e il figlio, un bellissimo bambino, seguite anche dagli altri abitanti della casa attraverso il plasma. E mentre Mario si commuove compare dal fondo del vialetto buio e silenzioso Gabriele accompagnato dalla madre. Misuratissima la reazione dei due, nessun urlo, nessun pianto, tanta tantissima tenerezza e un lunghissimo abbraccio. Il bimbo ci sembra un po’ freddo, dice che non gli manca il papà, che non deve uscire dalla casa, ma probabilmente è solo il sonno mischiato alla connaturata timidezza. Povero, fategli fare la nanna.

    La prima ad accogliere Mario è proprio Teresa, che lo abbraccia con gli occhi umidi. “E’ bello, eh?” dice orgoglioso il padre, “è l’unica cosa bella che ho fatto nella vita”. Basta, lo diciamo chiaramente, Mario ci piace!

    22.30

    Lina piange pensando alla possibile uscita di Roberto: ancora non sa quanto le possa costare questa “relazione pericolosa”. Parte il giro della domanda impossibile: chi vorresti uscisse? Christine non vuole scegliere, ma poi cede quando Alessia le rivolta la domanda trasformandola in “con chi vorresti continuare questa avventura”. Christine (stranamente), Francesco, Mario, Silvia e Mirko preferirebbero rimanesse Teresa, per Lina e Gianfilippo Roberto invece è fondamentale, addirittura vitale (mah!). E arrivano i fischi del pubblico.

    E si chiude anche il secondo televoto. Alfonso ormai è particolarmente duro con Roberto: spera esca, con il plauso del pubblico. “Non mi piace il capannello a tre, Lina è diventata anche antipatica, mentre Teresa, pur essendo apparsa una via di mezzo tra l’esorcista e la Bertè resta un personaggio positivo”.

    E prima di dare il verdetto si va a discutere proprio di Lina e Roberto e della loro notte intima: Alessia cammina sulle uova per introdurre l’argomento, ma se la cava e chiama nella stanza bianca Lina e Roberto. Il momento della verità è arrivato. Questa anticipazione del caso Roberto-Lina ci fa ancora più sospettare che il televoto sia sfavorevole al cumenda.

    Partiamo dal presupposto che Elena, la storica fidanzata di Roberto, per la prima volta non è in studio: brutto segno, evidentemente si è stancata di fare da stampella all’irrispettoso fidanzato.

    Grandi attestati di stima tra Lina e Roberto, che lodano la vicendevole intelligenza e sensibilità. E parte una clip riassuntiva della loro storia, con particolare riferimento ai loro momenti più teneri e anche alle difficoltà vissute tra Roberto ed Elena.

    Uhm, il triangolo no, non l’avevo considerato: questo il senso della clip. Poi dopo queste prime settimane di rapporto intenso, i due si sono un po’ allontanati: Roberto attribuisce la cosa al fatto che lui si è avvicinato di più a Benedetta, mentre Lina si è appoggiata a Christine. Il Cumenda nega di essersi allontanato da lei per paura di ripercussioni sul rapporto con Elena, ma conferma di non nutrire per lei nient’altro che un’amicizia. Altro rvm sul loro riavvicinamento, più recente: per Lina Roberto è evidentemente qualcosa di più. Le facce dei due iniziano ad assumere espressioni più tese, come se si rendessero solo ora conto di essere spiati. “La Lina ha un debole per me” dice Roberto in un confessionale, e Lina sussurra :” E che male c’è”. “E’ vero che ho un debole per lui”, conferma poi Lina, “la mia irrazionalità mi ha spesso portato dei vantaggi. L’ho accudito perché ho una forte motivazione”. A Roberto fa piacere sentire queste parole, che in fin dei conti si aspettava, ma per sgombrare il campo da equivoci dichiara “di essere un pistola e di andare spesso oltre la linea”. Alessia: “Roberto, ma ci credi veramente a quello che dici? Credi di essere credibile? Fuori vi hanno visto e i dubbi sono veramente pochi“. E scatta il video incriminato, debitamente censurato, quello che potrebbe costare la carriera la Lina (che potete rivedere qui).

    Lina si copre il viso, Roberto sbianca, il gelo è totale. Roberto tenta una difesa: “Ci sono stati dei giochi provocatori, l’ho detto che vado oltre il limite, ma questo non vuol dire che provi qualcosa”. Ma la questione è un’altra, ma Alessia non dice a Lina dell’Ordine dei Medici, si mantiene sul vago. Lina: “Se ti riferisci ai miei genitori, loro mi conoscono. Quello che faccio lo faccio senza macchia. Ho sempre condotto la mia vita per non deluderli. Li prego, anzi no, so che mi hanno capito e so che mi amano incondizionatamente. Mi spiace se li ho feriti o delusi”. Alessia interviene per placare i toni, dicendo che in sè non hanno fatto niente di terribile, ma arriva il commento di Elena, o meglio una ripresa di una pagina di Chi in cui Elena dichiara di non volerne sapere più niente. Roberto dice di meravigliarsi, ma Alessia non ci sta e il pubblico fischia ogni parola del cumenda. Alessia: “Se ti fossi trovato tu nella situazione di Elena?”, ma lui dice di capirla, anche se sente di non averla tradita. E i buuu e i fischi si sprecano. “Io non ho tradito Elena!”, continua a dire il cumenda e al pubblico che fischia risponde “Ma quelli dietro sono tutti santi?”, e parte un coro “BUFFONE! BUFFONE!”. Alessia: “Hai avuto tanti applausi, adesso ci stanno i fischi, devi starci”. Lina viene mandata nel loft, perchè Alessia vuole restare un po’ sola con Roberto (ancora?).

    Alessia avvia un interrogatorio: “Sei sempre stato sincero nei confronti di Lina?”; “In che senso?” è la risposta, e parte un rvm su alcune dichiarazioni di Roberto dopo il fattaccio (che potete sempre rivedere nel filmato incriminato).

    Roberto: “Da una parte su queste immagini devo chinare il capo” e poi si perde nel tentativo di trovare una giustificazione al suo comportamento, tipicamente maschile, a dire il vero, non proprio encomiabile. Non capiamo perché Alessia parli di tradimento nei confronti di Lina, ci sembra un termine sbagliato: senza dubbio è un comportamento infantile e irritante. “Non ne vado fiero, ma l’ho fatto”, dice Roberto. E prima di andare nel loft da Lina, che passeggia nervosamente avanti e indietro, si va in pubblicità.

    23.10

    L’angoscia di Lina è palpabile e ancora non sa nulla. Alessia le fa vedere la rassegna stampa relativa al suo caso e le si mozza il respiro, sgrana gli occhi, non riesce a credere a quello che legge. Il panico. La prima cosa che dice è, ovviamente, “Io esco!“. Ha ragione, povera, è disperata. Alessia cerca di rassicurarla, dicendo che tutto si risolverà. E come fa a saperlo, pagano l’Ordine dei Medici? Alessia dice che non si parla più di radiazione dall’Ordine e le chiede cosa pensa. Si tranquillzza subito: “Io ho lavorato tanto per diventare medico. Penso che un medico debba essere valutato per come si comporta nei confronti del proprio paziente”. Accipicchia, dalla disperazione alla rivendicazione in un secondo. “So di essere un medico valido e non posso, non voglio e non devo essere punita per un atto personale. lo dico a me stessa e ai miei genitori. Non posso pagare un prezzo così alto. Gli altri guardassero prima i fatti loro e poi venissero a contestare la mia vita privata“. Bene, l’Ordine sarà felicissimo, se volevano aiutarla adesso saranno pronti a massacrarla.

    Compare anche la mamma: volano scuse e incoraggiamenti, la famiglia è tutta con lei. La mamma è una davvero tosta, le dice anche che molte associazioni sono dalla sua parte, ma sta dicendo troppo e il GF la oscura. Non si sente più l’audio, ma Lina continua a sentirla. Dietro al vetro del loft c’è anche lo zio. Lina tesse le lodi della mamma e della famiglia, mentre Alessia le conferma che il GF è dalla sua parte. E per giustificare il suo comportamento, Lina continua a dire di essersi comportata con il cuore, come una stupida, ma come ha sempre fatto.

    La ragazza non è stupida e ha un cinismo come pochi: dalle parole di Alessia ha capito che la produzione sta dalla sua parte e che ha l’appoggio di Mediaset. Speriamo che non resti delusa.

    Al ritorno in casa Lina dice poco, rimandando il discorso a dopo la diretta. Anche Roberto viene mandato finalmente in casa.

    Roberto entra gridando al disastro per la sua relazione con Elena, senza chiedere a Lina cosa sia successo nel frattempo. Mentre Roberto sta per confessargli di quello che ha detto a Mario e Gianfilippo, lei si allontana, dicendogli “abbi un po’ di rispetto per me”. Avvertito dai compagni della vicenda di Lina, si trattiene senza riuscire però a smettere di guardarsi allo specchio.

    Signorini è esterrefatto dal comportamento di Roberto, tipico maschio egocentrico che pensa solo a sé e che ha fatto fare una pessima figura a Lina. “Spero che esca Roberto, perchè se dovesse andar via Teresa per una scenata, me ne vado io“. Ma interviene anche la mamma di Roberto che si rivolge a Signorini, chiedendogli perchè si accanisce così contro il figlio. “Non è un accanimento, è lui che si comporta così, non siamo noi ad accanirci”, risponde Alfonso, “è Roberto che si accanisce contro se stesso”.

    Eccolo il verdetto, esce Roberto, e giustizia è fatta, il popolo è contento, e la nostra ipotesi sul secondo televoto era corretta. Gianfilippo e Lina sono disperati. Roberto: “Solo la sincerità premia nella vita, non i calcoli. Mi sono bruciato da solo. E’ giusto così”. E continua a parlare di Elena, tentando di salvare il salvabile. Ma tutti stanno pensando a Lina, diventato di colpo l’emblema della donna usata e abbandonata.

    23.31

    L’ascesa e il declino del cumenda, personaggio contraddittorio e candidato alla vittoria, si è consumata in 70 giorni. Da potenziale vincitore a reietto del reality, il passo è stato breve. Una macchietta che si è consumata da sola, che è esplosa ed è evaporata con la stessa forza con cui si era imposta nella prima serata, con il doppiopetto, i gemelli, i guanti nel taschino. Tutta immagine, poca sostanza, e di fronte a 100 telecamere non si può pensare di farla franca. Il furbetto del condominio ha terminato la sua esperienza nella maniera peggiore. Pubblicità, poi nomination.

    23.38

    Al via le nomination: non c’è tempo per la prova settimanale, ma l’immune della settimana è Mario. Due nomi per ciascuno e in nomination andranno i due più votati. La prima a votare è Lina, alla quale del gioco, comprensibilmente non frega più nulla. Fa comunque i nomi di Mirko e Francesco, un nome che non avrebbe voluto fare, ma non vuole votare donne. E per Roberto spera che abbia l’appoggio di tutti i suoi cari. Alessia la incoraggia: “Sei una gran donna, una grande femmina”, e Lina: “Spero che lui fuori tenga conto veramente di quello che sono e di quello che ci siamo dati”.

    Tocca ora a Mirko, che nomina Christine, con la quale non riesce ad entrare in contatto, e Gianfilippo, anche lui per gli atteggiamenti dubbi.

    Ma arriva in studio Roberto, salutato da fischi e qualche applauso e introdotto da Alessia come uno dei protagonisti del Grande Fratello 8. Inizia il processo. Alessia: “Quando sei entrato ho pensato potessi vincere, per la tua personalità eclettica. Poi l’insincerità verso te stesso e verso la tua fidanzata ti ha penalizzato”. Roberto: “Mi sono sentito amato dal pubblico nella casa. Io sono emotivo e quando ho detto ad Elena che l’amo era vero. Ho ceduto qui al GF, pensando che non si vedesse [bravo! peggiora la situazione]“. Roberto: “Parlerò con Elena, ma capisco che più di quanto ha fatto non avrebbe potuto fare”. Clip sui giudizi dei suoi compagni. Il malcontento nella casa da parte dei compagni ormai era evidente e tangibile: esibizionista, vuoto, doppiogiochista etc etc. Nadia lo ringrazia per averla fatta uscire, perché senza di lui non sarebbe successo: “Ti ho aspettato percho dentro la casa ho visto un’altra persona. Hai giocato con i sentimenti, anche con i miei, mi hai fatto i complimenti e poi ho scoperto che si trattava di una scommessa con le amiche tue”. Nadia è un fiume in piena, un’amante delusa. Lo studio è un coro di “vergogna” rivolto a Roberto. In merito a Nadia, Roberto si dice scioccato per la sua reazione, cerca una difesa, si sente il rumore delle unghie sullo specchio. Pubblicità.

    00.00

    Ritardo esagerato, si continua con le nomination: è il turno di Teresa che si scusa per il pessimo spettacolo offerto e nomina Gianfilippo, mai ben compreso, e Lina, alla quale non ricambia la cortesia perché talvolta superficiale. Francesco va in confessionale per votare Silvia, troppo provocatrice e critica nei confronti degli altri, e Gianfilippo. Christine opta per Silvia e Mirko, con il quale ha legato poco.

    Si riprende con Roberto al quale Alessia spiega che gli eliminati hanno potuto, nel frattempo, vedere tutti i materiali. Ma a Roberto non interessa di Nadia, ma di Elena, nei cui confronti dice di essersi comportato bene. E tornano i fischi. E arriva il turno di Signorini, osannato da pubblico. “Premessa, sono milanese, apprezzo i bei vestiti e porto in me la cultura milanese. Mi era molto piaciuto all’inizio, (gli dà del lei) ma alla fine la montagna che si è costruito le è crollata addosso. La prima cosa che non mi è piaciuta è che nel salire in macchina non si è messo accanto all’autista ma dietro, sintomo di una forma mentis. Poi ha detto di essere sensibile alle donne: si trovava di fronte a Lina, una donna tradita anche lei, ma non ha fatto altro che specchiarsi e sistemarsi bavero e capelli. Inaccettabile.”

    Roberto: “Mi meraviglio che abbia notato questa cosa, in quella situazione, io sono emotivo, come fa a giudicarmi”. Si arriva alla rissa anche con Signorini, che ha avuto l’ardire di dirgli che alla fine sotto le telecamere ci è andato lui e volontariamente. Roberto è infuriato, Singorini è senza parole, e consiglia anche a lui di tacere, a volte è meglio di molte parole.

    Silvia nomina secco Francesco e Christine, mentre l’ultima nomination è per Gianfilippo, che nomina Silvia e Teresa.

    In nomination per la prossima settimana vanno Gianfilippo e Silvia e non è difficile immaginare che l’effetto cumenda investa il sodale italofrancese, portandolo fuori dalla Casa. Ancora pubblicità, mentre si annunciano ancora sorprese, ed è mezzanotte e un quarto.

    00.17

    Solo due minuti di pubblicità, mentre Alessia corre a comunicare il verdetto delle nomination ai concorrenti. Lina si mostra sorpresa della mancata nomination ed esulta per il risultato. Di uscire non vuole proprio saperne.

    Si chiude qui la puntata, evidentemente tagliata nell’ultimo blocco. Il processo a Roberto si è chiuso frettolosamente, per fortuna: per calmarlo Alessia gli consiglia di vedere quanto prima la sua parodia fatta da Ubaldo Pantani a Mai Dire Grande Fratello. In attesa di commentare con voi domani la puntata ci viene però da dire una cosa: se fosse dipeso solo dalla striscia quotidiana del GF Roberto sarebbe uscito vincitore. Il ruolo della Gialappa’s nella caduta dell’imperatore milanese è stato fondamentale, i loro filmati tratti da Sky Vivo hanno permesso anche al pubblico generalista di conoscere la vera natura del cumenda. Che fosse tanta apparenza era evidente, ma un po’ credito non era difficile darglielo, soprattutto grazie al’iuto fornitogli finora dalla fidanzata Elena. Anche in questo caso la “controinformazione“, ovviamente ironica e disincantata, di Italia1 ha aiutato a svelare qualche dietro le quinte. Chi potrebbe avere qualcosa da recriminare magari è Lina, ma ognuno è responsabile delle proprie azioni. Buona notte e a domani.