Grande Fratello 13, partenza il 3 marzo 2014. Amici (ancora) al sabato?

Grande Fratello 13, partenza il 3 marzo 2014. Amici (ancora) al sabato?

Il Grande Fratello 13, partenza rinviata ancora: da lunedì 3 marzo alle 21

    Grande Fratello 13. Partenza ancora rinviata. Publitalia ’80 ha reso nota la proposta commerciale Mediaset per la primavera 2014. Novità, posticipi e conferme tra programmi televisivi di punta, nuove serie televisive e ampio spazio alla comicità. Anche Rete4 si rinnova lentamente. Trattandosi di una proposta, potrebbero esserci ulteriori variazioni per la collocazione dei programmi nel palinsesto.

    Ennesimo slittamento per il Grande Fratello 13. Dopo l’incendio alla casa che ospiterà i 18 concorrenti, il capostipite dei reality era inizialmente previsto per gennaio 2014, slittato poi al 25 febbraio, la partenza è nuovamente slittata: al momento, la prima puntata della tredicesima edizione è prevista per lunedì 3 marzo, su Canale5.

    Ecco le novità, qualche conferma e alcune limature ancora da apportare.

    Secondo quanto riferisce il documento di Pubblitalia ’80, il serale di Amici di Maria De Filippi dovrebbe beneficiare dell’ «effetto staffetta» – qui Matteo Renzi non c’entra, o forse sì volendo considerare l’ospitata nel talent dell’anno scorso – con C’è posta per te, people show anch’esso condotto al sabato sera da Maria De Filippi, visto che la partenza del talent di cantanti e ballerini è prevista per sabato 22 marzo 2014.

    Pare slitti di una settimana anche Giass, il nuovo programma di Antonio Ricci, con le «iene» Luca e Paolo, inizialmente previsto nella domenica di Canale5 dal 9 marzo, e pare slittato alla settimana successiva, al 16 marzo. Così la soap opera sbanca-ascolti Il Segreto si sposterebbe al mercoledì sera, per lasciare «campo libero» al nuovo prodotto di Canale5 che dovrebbe avere nel cast anche Virginia Raffaele, approdata al Biscione con la «prova» a Striscia la Notizia, da settembre 2013.

    Per quanto riguarda la fiction targata Mediaset, con le case di produzione Taodue, Ares di Alberto Tarallo, alcune interessanti novità: se per la fiction ‘diretta’ da Pietro Valsecchi troveremo lo spin-off di Squadra Antimafia, con Simona Cavallari e Giuseppe Zeno, dal titolo Le mani dentro la città, la produzione di Tarallo porterà sugli schermi la serie Furore; tra i protagonisti la bravissima Giuliana De Sio.

    Nitto Valdi, il personaggio di Gabriel Garko ne Il Peccato e la vergogna 2 è morto, ma il bell’attore non ha intenzione di lasciare Canale5, almeno nella realtà: in primavera, tornerà sugli schermi del Biscione con la fiction Rodolfo Valentino – la leggenda. Dopo I Cesaroni e il successo (almeno nel primo film tv) di Non smettere di sognare, Alessandra Mastronardi, dopo la fiction Rai, ritorna sugli schermi Mediaset con l’appuntamento di Romeo e Giulietta.

    Per la comicità di Canale5, spazio allo show di Aldo, Giovanni e Giacomo, dal titolo Ammutta Muddica, mentre per Italia1, dopo l’esperienza non entusiasmante di ZeligOne con Elisabetta Canalis, tornerà in primavera, verso la fine di aprile lo show Colorado con al timone la nuova coppia – già svelata – di Chiara Francini e Diego Abatantuono. Mentre è confermato Lucignolo e Le Iene, dovrebbe tornare in video anche Fiammetta Cicogna con una nuova edizione di Wild – Oltrenatura, dopo l’infelice Tamarreide.

    Per Rete4, invece, il debutto di una nuova serie televisiva, la più vista negli Stati Uniti nel 2013: 5 puntate con The Bible – La Bibbia, a cui si affiancheranno le produzioni in corso di Quarto Grado e Quinta Colonna, ridando spazio anche ad A-Live, storie di sopravvissuti.

    Articolo aggiornato da Raffaele Di Santo venerdì 14 febbraio 2014

    Grande Fratello 13: partenza a fine febbraio e Chiambretti opinionista?

    Grande Fratello 13: partenza a fine febbraio e Chiambretti opinionista?

    Il Grande Fratello 13 è pronto a ripartire, con un comprensibile e più che giustificato ritardo. Dopo l’incendio che ha devastato la Casa di Cinecittà a metà dicembre, la produzione si è messa al lavoro per ricostruire la spiatissima abitazione e salvare il reality show. Ovviamente ciò significa che la data iniziale di partenza, fissata al 23 gennaio, ha dovuto subire uno spostamento, allontandosi di un mese.

    La nuova data di inizio del GF 13 sarebbe stata collocata a fine febbraio, come si mormora nella ultime ore.

    Il reality show accumulerebbe pertanto un solo mese di ritardo, non troppo considerato che i lavori sono dovuti ricominciare da zero. L’incendio ha infatti distrutto tutto ad eccezione della regia, quindi si è dovuto ricreare la Casa dalle fondamenta, in un luogo diverso da quello in cui è stata per le prime dodici edizioni del programma.

    La vera novità sarebbe però un’altra e risponde al nome di Piero Chiambretti. Quest’ultimo è infatti da più parti indicato come il nuovo opinionista del Grande Fratello e andrebbe a ricoprire il ruolo svolto nelle scorse annate da Alfonso Signorini. Chiambretti è tornato di recente a Canale 5, affiancando Michelle Hunziker al timone di Striscia la Notizia per un paio di settimane. Sembra quindi plausibile un suo eventuale approdo al Grande Fratello, in una posizione che gli calzerebbe a pennello data la vena sarcastica che lo caratterizza.

    In attesa di sapere con certezza se il conduttore farà parte della squadra del GF, proseguono le selezioni in tutta Italia. Quest’anno si tornerà alle origini del programma, riducendo sensibilmente il numero di partecipanti e la durata della reclusione. La produzione ha detto basta al continuo via vai di gente, trascinato avanti per mesi: quest’anno ci saranno un massimo di 15 concorrenti e resteranno sotto le telecamere non più di 100 giorni.
    In questo modo si spera di riaccendere l’interesse dei telespettatori, forse stremati dalle ultime e intense edizioni. Anche la partecipazione di un nuovo opinionista potrebbe aiutare in tal senso, portando una ventata di freschezza nel programma.

    Chissà se la tredicesima edizione del Grande Fratello ci riserverà altre sorprese e soprattutto se, dopo l’anno di pausa, riconquisterà l’affetto degli italiani. Ancora poche settimane e lo scopriremo.

    1208