Grande Fratello 13, Alessia Marcuzzi: ‘Edizione più culturale e social’ [FOTO]

Grande Fratello 13, Alessia Marcuzzi: 'Partecipanti moderni, edizione più social sin dalla sigla' [FOTO]

da , il

    Tutto pronto per il Grande Fratello 13, e dalle colonne di TV, Sorrisi e Canzoni, Alessia Marcuzzi anticipa qualche novità sui concorrenti e sulla ‘socialità’ del reality più longevo d’Italia: ancora non c’è una data di partenza certa, ma tutto sembra puntare sul 25 febbraio, per un’edizione che durerà fino a maggio. Ma cosa ha detto la conduttrice? Scopritelo con noi dopo il salto!

    Come già anticipato nei giorni scorsi, quando si era parlato di ‘concorrenti pop’, Alessia Marcuzzi conferma che:

    ‘I concorrenti saranno contemporanei, moderni. Sarà un GF al passo coi tempi. I ragazzi fanno lavori normali e non pensano di entrare nella Casa per ‘diventare famosi’. Non è più così. Sarà per tutti una bella esperienza, ma una volta usciti torneranno alle loro professioni e alle loro passioni. Ci sono l’agente di Borsa, l’impiegata, l’operai, la commessa… Hanno tra i 20 e i 36 anni. Molti sono laureati. Le donne hanno un bel caratterino. Gli uomini sono simpatici, autoironici e piacioni, giocano a fare i seduttori…’.

    Insomma, dopo anni di concorrenti un po’… capre (e pure fieri della propria ignoranza), Grande Fratello 13 sembra diventare più ‘culturale’ (anche grazie alla Marcuzzi), per quanto non è detto che professioni ‘alte’ e ben retribuite siano sintomo di un alto livello culturale. E se in passato gran parte delle giornate erano all’insegna dello svacco più totale, quest’anno

    ‘Ci sarà molto da ridere perché alcuni sono davvero spiritosi. E, soprattutto, è finita la pacchia nella Casa: li vedremo lavorare. I ragazzi dovranno guadagnarsi tutto, o quasi: si dovranno conquistare piccole cose che li aiuteranno nella vita quotidiana. Non solo. Per la prima volta nella Casa entreranno i libri, si parlerà di poesia e letteratura. E ci sarà uno spazio dove poter studiare e discutere di temi di attualità’.

    In attesa di valutare se la tredicesima edizione del reality sarà culturale, possiamo contare sul molto social: non solo Twitter, Facebook e Instagram, ma anche un’app gratuita per votare le nomination, seguire in streaming 24 ore su 24 il Grande Fratello 13 e scoprire i contenuti speciali. E anche la sigla sarà social, anticipa la Marcuzzi:

    ‘Basterà riprendersi in un video, ballando sulle note della canzone Happy di Pharrell Williams e inviarcelo. Sceglieremo i più divertenti e gioiosi e li monteremo insieme’.

    Se non siete potuti entrare nella Casa, volete provare ad entrare nella sigla?