Grande Fratello 12, le lacrime di Sofia. Rudolf fa il paciere

Grande Fratello 12, Sofia si è arresa

da , il

    le lacrime di sofia

    Sofia è in nomination, ma ancora non è riuscita a mostrare il meglio di se stessa. In camera si confida con le amiche Claudia e Valeria e scoppia in lacrime. La ragazza, probabilmente stressata per via della nomination, non si sta godendo a pieno l’esperienza all’interno della Casa. Le amiche la consolano e tentano di convincerla a resistere fino a lunedì, giorno in cui scoprirà se sarà ancora una concorrente del GF12.

    La ragazza rivela alle amiche di star passando un brutto periodo e per questo motivo non riesce a fare amicizia con gli o né tantomeno a gioire in situazioni divertenti come quella della prova settimanale. Come se non bastasse anche il suo carattere la fa cadere in uno ‘stato comatoso’, mentre nella vita è una ragazza positiva ed espansiva.

    Forse la convivenza con persone che tendono mettono troppo in discussione alcuni suoi lati caratteriali ai quali tiene particolarmente l’ha costretta a un blocco comunicativo. La studentessa di Pescara non sopporta la pressione cui è stata sottoposta in questi 15 giorni. Sembra quasi che l’abruzzese voglia abbandonare la casa, ai posteri l’ardua sentenza.

    Il clima in casa è sempre più incandescente e Danilo, prima e Rudolf, poi tentano di riconciliare i coinquilini. Il rugbista parla a Luca: Nessuno di noi vuole stare separato così, tu non ce l’hai con tutti e quindici, ma solo con qualcuno. Filippo, vero artefice della decisione, sostiene che non sono stati loro a provocarli, semplicemente si sono allontanati da quelle persone che non sopportano. Il romano non si dà per vinto e continua a cercare di far capire che questo distacco pesa a tutti i coinquilini soprattutto quelli che non vogliono prendere una posizone: Da parte di Leone e dei ragazzi è più che altro un modo di giocare, non c’è cattiveria, voi adesso siete inc…ati, lo capisco, continua Rudolf. Il rugbista Rufus segue le orme di Danilo e tenta di riappacificare le due fazioni, ma Filippo e Luca si dimostrano due ossi duri.