Grande Fratello 12 a Simona Ventura?

Grande Fratello 12 a Simona Ventura?

Simona Ventura alla guida del Grande Fratello 12: l'ipotesi rilanciata da Dagospia

    Simona Ventura gf12

    Si sono appena spenti i riflettori sull’undicesima edizione del Grande Fratello che già si pensa alla prossima: tema caldo quello della conduzione, di cui, in realtà, si parla già da mesi. A rinnovare l’ipotesi di un addio della Marcuzzi il solitamente ben informato Dagospia, che assegna il GF 12 addirittura a Simona Ventura (che molto probabilmente non vedrà l’alba di un’Isola dei Famosi 9, passabile di cancellazione da parte di RaiDue). La Marcuzzi, però, ‘garantisce’ una sua settima conduzione, mentre Simona Ventura ha già dichiarato di non avere intenzione di lasciare la Rai… che Dagospia, in fondo, abbia ragione?

    Il toto-conduttrici per il Grande Fratello 12 impazza da tempo e l’ultima ciliegina ce la mette Dagospia, che rispolvera un’ipotesi circolata già qualche mese fa, quella di un passaggio di Simona Ventura dai naufraghi dell’Isola dei Famosi ai ‘reietti’ della Casa del Grande Fratello.
    Ma se qualche mese fa sembrava imminente il passaggio di Simona Ventura al Biscione (complici le mille ospitate nei programmi Mediaset, l’ultima delle quali registrata domenica scorsa a Il Senso della Vita di Bonolis), poi SuperSimo aveva provveduto a sgombrare il campo da equivoci, dichiarando di avere ancora progetti in cantiere con la Rai. Se poi i venti di tempesta che continuano a soffiare a Viale Mazzini (e soprattutto nei corridoi di RaiDue) la stiano portando a rivedere le proprie decisioni è forse ancora presto per saperlo ufficialmente.

    Ma se Endemol e Alessia Marcuzzi continuano a dichiararsi fedeltà e stima, concretizzabile nella settima volta della Marcuzzi al GF, Il Giornale avanza candidature anche ‘choc’. Tolta la sempreverde ipotesi di un ritorno di Barbara D’Urso, si affaccia ora anche l’ipotesi Rita Dalla Chiesa: onestamente ci sembra molto poco probabile che Canale 5 affidi la macchina GF al garbo mai urlato della Dalla Chiesa, anche perché una scelta del genere comporterebbe un totale restyling del format, meno gossipparo e più carràmbesco (come del resto era fino a qualche anno fa). Non che non ci sia bisogno di una correzione di rotta, eh: il GF 11 è stata una lunghissima soap opera peraltro poco avvincente, con protagonisti prevedibili e storie trite e ritrite. Urge riscrittura.

    421

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI