Grande Fratello 11, i concorrenti: Rosa Baiano

I concorrenti del Grande Fratello 11: conosciamo Rosa Baiano, studentessa 23 di Napoli

da , il

    Altro volto del Grande Fratello 11 svelato dalla conferenza di presentazione di ieri è quello di Rosa Baiano, 23 anni di Napoli (o Caserta, ancora non è chiaro): studia giurisprudenza, è al terzo anno, ma nel suo futuro si vede magistrato (lungo percorso) piuttosto che avvocato. Esce da una lunga e difficile storia con un fidanzato, Agostino, che ha lapidato con una frase ai provini che non lascia molta speranza per una ripresa del rapporto, e soprattutto non può dirsi proprio lusinghiera: “Io ti schifo con tutto lo schifo che si possa provare perché se non sei riuscito ad andare d’accordo con me che sono una co…”… il resto dopo il more.

    Rosa Baiano rivela fin da subito un certo caratterino: da un certo punto di vista entrerà domani nella casa del GF 11 in coppia, visto che aleggia intorno a lei il fantasma dell’ex (che ancora sembra non saperlo, visto che si comporta come se il loro rapporto non fosse chiuso, probabilmente lo capirà col GF 11) tale Agostino, che si trova improvvisamente nel rutilante mondo dello spettacolo ‘senza meriti diretti’, anzi con un’immagine non proprio splendida.

    Di lei dice di essere, come tutte le ventenni, innamorata dell’amore: per carattere, però, deve andare fino in fondo nelle cose “finché non ci vado a sbattere con la testa”. È successo anche con Agostino, che a un certo punto della storia ‘si è un po’ perso’. La sua colpa più grave? “Lui non mi prende sul serio quando parlo – dice Rosa – è questa è una delle tante cose nella vita che mi dà un fastidio di pazzi”.

    Da qui il messaggio lanciato nel provino: “Io ti schifo con tutto lo schifo che si possa provare perché se non sei riuscito ad andare d’accordo con me che sono una co…”…e chiude col gesto dell’ombrello.

    Bella, solare, spigliata, dai grandi occhi castani espressivi e coinvolgenti, parlantina sciolta e voglia di vivere: questa ci sembra Rosa. Caratterino discreto: i ragazzi avranno pane per i loro denti.