Grande Fratello 10: in arrivo un transessuale?

Il Grande Fratello sembrerebbe interessato a continuare la sua lotta per l'integrazione di gay, lesbo e trans nella società italiana: potrebbe partecipare alla decima edizione un uomo nato donna

da , il

    Silvia Burgio, la prima trans del Grande Fratello

    Il Grande Fratello sembrerebbe interessato a continuare la sua lotta per l’integrazione di gay, lesbo e trans nella società italiana: potrebbe partecipare alla decima edizione un uomo nato donna. Pochi i dettagli, ma in effetti non sarebbe poi tanto una novità.

    Il ghiaccio fu rotto nel 2008 con la partecipazione al reality di Silvia Burgio (una delle migliori concorrenti che la storia del reality ricordi), nata maschietto e poi operatasi per seguire la sua indole: nel gergo del movimento L(esbo)G(ay)B(isex)T(rans) Silvia si può definire un po’ crudamente una MtF, ovvero un maschio ‘transitato’ in una femmina.

    Poi lo scorso anno è stata la volta di una lesbica dichiarata, Siria De Fazio: per il Grande Fratello 10, invece, sarebbe pronto a fare il suo ingresso un ragazzo nato femminuccia, ‘tecnicamente’ un FtM (female to male), almeno stando a certe indiscrezioni pubblicate da Gente.

    In sè niente di strano, anzi è sempre bene mostrare alla ‘società civile italiana’ la stupidità di certi pregiudizi: l’importante è che l’rgomento dell’omosessualità non venga trattato in certi salotti domenicali che si dichiarano sempre lontani dal trash e che poi danno vita a risse furibonde come quella avvenuta tre giorni fa a Domenica Cinque.

    Fa strano dirlo ma ‘Grande Fratello salvaci tu’!