Gran Premio della Fiction 2008, i vincitori

Gran Premio della Fiction 2008, i vincitori

I vincitori del Gran Premio della Fiction Italiana

da in Fiction italiane, Flavio Insinna, Personaggi Tv, Roma Fiction Fest, Serie Tv, Soap Opera
Ultimo aggiornamento:

    Inizia oggi la seconda edizione del RomaFictionFest che proseguirà fino a sabato 12 luglio. Nell’ambito del Festival, Tv Sorrisi e Canzoni ha promosso il Gran Premio della Fiction Italiana che verrà consegnato l’8 luglio all’Auditorium della Conciliazione in una serata condotta da Lorella Cuccarini. Di seguito l’elenco dei vincitori, stabiliti dai lettori del settimanale Mondadori. In alto la siglia della fiction più premiata, Ho Sposato Uno Sbirro.

    Ho Sposato uno Sbirro ha fatto incetta di premi, con il riconoscimento al miglior attore (Flavio Insinna), miglior commedia e miglior fiction in assoluto.

    Ma vediamo nel dettaglio i premi assegnati dai lettori di Tv Sorrisi e Canzoni, cui vanno aggiunti i premi assegnati, invece, dalla giuria popolare del RomaFictionFest.

    Giuria Tv, Sorrisi e Canzoni

    Miglior Fiction: Ho sposato uno sbirro;

    Miglior Fiction Genere Commedia: Ho sposato uno sbirro;

    Miglior Fiction Genere Poliziesco: RIS 4 – Delitti imperfetti;

    Miglior Fiction Genere Storico/in costume: La Figlia di Elisa – Ritorno a Rivombrosa;

    Miglior Sitcom: Buona La Prima!;

    Miglior Soap Opera: Incantesimo – stagione 9 e 10;

    Miglior Attore: Flavio Insinna per Ho Sposato uno Sbirro;

    Miglior Attrice: Gabriella Pession per Capri;

    Miglior Attore Sitcom: Pietro Sermonti per Boris;

    Miglior Attrice Sitcom: Maria Amelia Monti per Finalmente Soli;

    Miglior Attore Soap Opera: Danilo Brugia per Centovetrine;

    Miglior Attrice Soap Opera: Carola Stagnaro per Incantesimo;

    Attore rivelazione dell’anno: Claudio Gioè, Totò Riina in Il Capo dei Capi.

    Giuria RFF

    Miglior Fiction: I Cesaroni 2 (Francesco Vicario, una produzione Publispei per R.T.I.);

    Miglior Produttore: Lorenzo Mieli, Amministratore Delegato Wilder per Boris 2;

    Miglior Regista: Claudio Bonivento per Era mio fratello, una produzione Faso Film per Rai Fiction;

    Miglior Sceneggiatura: Motorino Amaranto, format Pietro Valsecchi/TaoDue, per I liceali di Lucio Pellegrini, una produzione Taodue per R.T.I;

    Miglior Documentario: ex-aequo a Le favolose Sorelle Bandiera (regia Franco Di Chiera, produzione Mago Film Ltd per Fox Channels Italy) e Città criminali – Taranto (regia Maurizio Iannelli e Matilde D’Errico, produzione La Bastoggi Docu&Fiction/Ruvido Produzione/LA7 Telecom Italia Media).

    Durante la serata di premiazione verranno assegnati due riconoscimenti speciali ad altrettante star delle serie tv americane, Kim Cattrall, l’ormai cinquantenne Samantha di Sex and the City, e Christopher Meloni di Law&Order-Unità Speciale. A Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, invece, sarà consegnato il Premio RFF alla Carriera.

    Tornando all’elenco dei voncitori e ai premi assegnati dalle giurie popolari, fa specie vedere Incantesimo come miglior soap opera e non vedere neanche un riconoscimento per Un Posto al Sole, ma lasciamo a voi valutazioni e commenti.

    924

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fiction italianeFlavio InsinnaPersonaggi TvRoma Fiction FestSerie TvSoap Opera