Gomorra 2: le scene migliori, violente o divertenti (dipende da come le si guarda)

Gomorra 2: le scene migliori, violente o divertenti (dipende da come le si guarda)

Un mix con i momenti indimenticabili della seconda stagione della serie

    E’ finalmente terminata Gomorra 2 – La serie, ma le scene migliori, ritenute violente, o divertenti – a seconda dello spirito con cui la si guarda, episodio dopo episodio, colpo di scena dopo colpo di scena – sono destinate ancora per molto a restare nella mente dei telespettatori, non senza che si ripropongano – speriamo solo con ironia, senza folli emulazioni – nella vita di tutti i giorni.

    A parere di chi scrive, sono 5 le scene più violente viste all’interno della seconda stagione di Gomorra. Violenza che nella maggior parte dei casi non è solo fisica, come può essere nel caso di un efferato omicidio, ma anche, o forse soprattutto, psicologica, quando ad esempio sono state raccontate forme di discriminazione di genere o alterazioni negli affetti (dei) criminali, rappresentati dagli attori della serie.

    figlia

    Al primo posto nella classifica di Televisionando, dedicata alle scene di Gomorra 2 ritenute più violente, c’è senza dubbio quella con protagonista Fabio De Caro, cioè Malammore che uccide Maria Rita, la figlia di Ciro Di Marzio. L’uomo apre lo sportello dell’auto, sfiora il crocifisso che indossa sul petto, le punta la pistola sul volto e spara. Qui il gesto così violento non viene mai direttamente mostrato al telespettatore, ma il momento è così denso e raccapricciante che supera anche i delitti palesemente visti tra sangue e resti di uomini.

    don pietro morto

    Al secondo posto troviamo Ciro Di Marzio che spara Don Pietro Savastano alla fronte e lo uccide. Prima della resa dei conti finale, il boss padre di Genny decide di fare una visita al cimitero per ‘confessare’ alla moglie Imma (defunta) di non riuscire più a stare da solo dopo la sua morte, anche perché Patrizia è diventata il suo nuovo desiderio sessuale. E’ qui che L’Immortale, per vendicarsi dell’uccisione di sua figlia, sferra un colpo di pistola indirizzato alla fronte dell’uomo. E’ il finale di stagione. Ma è anche il momento che vediamo quasi subito dopo la ‘depressione’ di Ciro, che vuole farla finita dopo la perdita della figlia.

    Al terzo posto della nostra classifica troviamo la terribile Annalisa, nota a tutti come Scianel. La donna scopre della relazione clandestina tra la nuora Marinella – promessa sposa del figlio Lelluccio, poi liberato dal carcere – e un autista affiliato al clan. Per punire il ragazzo, Scianel ordina di sparargli alle parti basse. E morirà ‘come un cane’.

    9670_torre annunziata la storia di alessandra la trans di gomorra

    Al quarto e quinto posto, troviamo infine il boss Salvatore Conte sgozzato in chiesa a tradimento da quelli che riteneva suoi uomini.

    E’ una delle scene più violente perché vengono mostrati – uno ad uno – i zampilli di sangue causati dal taglio netto dato al collo del boss. Ma molto violenta, per quanto non lo sia fisicamente, è anche la scena che ritrae la fidanzata-fantasma di Conte, la trans Nina (Alessandra Langella) umiliata durante il compleanno del boss per il suo orientamento sessuale e la sua identità di genere.

    scianel vibratore

    Beh, di sicuro però, per le scene più divertenti non ci può essere una vera e propria classifica, anche perché tra i momenti indicati non c’è confronto. The best, come si dice in questi casi inglesizzando un po’ il discorso, ce n’è esclusivamente una. Naturalmente ci rifacciamo alle scene che sono diventate più famose, in quanto rappresentative della psicologia dei personaggi narrati, ma anche perché in Rete, sui social, hanno generato spesso simpatiche parodie, o mix di interpretazioni distaccate dal significato originario attribuito dagli autori della serie.

    Su tutte, infatti, la scena ritenuta più divertente, anche nel senso di trash, è quella in cui Annalisa, detta Scianel, in bagno esegue una canzone napoletana usando un vibratore color oro come microfono. C’è chi per il frame si è arrabbiato parecchio, come l’autrice del brano neo-melodico, di nome Cinzia Oscar che ha minacciato di fare causa alla serie. C’è chi invece ancora oggi si fa grosse risate.

    pantera gomorra

    Più che una vera e proprio scena divertente, è un momento indimenticabile della serie. Quando cioè O’ Principe (Antonio Folletto), preso dalle smanie di potere e dal delirio datogli dai soldi posseduti, decide di comprare una pantera e di posizionarla sul terrazzo della casa in cui vive. Una pantera di colore nero corvino e che ai telespettatori fa un certo effetto quando la si vede che ha fame.

    Infine, altri due momenti possono essere giudicati più che divertenti spettacolari, e riguardano: l’inseguimento contro-mano in autostrada tra Patrizia e Ciro, e Marinella che sbotta contro Lelluccio appena uscito dal carcere, dicendogli di essere contenta di avergli messo le corna con un altro, anche perché da anni si sente murata viva dalla nuora Annalisa (‘chella cess e mammt‘).

    1066

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI