Golden Globes 2014, vincono Brooklyn Nine-Nine e Breaking Bad [FOTO+VIDEO]

Golden Globes 2014, vincono Brooklyn Nine-Nine e Breaking Bad [FOTO+VIDEO]

Golden Globes 2014: vincitori e vinti nelle categorie televisive

da in Film, Golden Globe Awards, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Sky, Sky Uno, Video
Ultimo aggiornamento:

    Golden Globes 2014, trionfo di Brooklyn Nine-Nine (riesce a battere Modern Family nella categoria miglior comedye si aggiudica, con Andy Samberg, anche la statuetta di miglior attore) e di Breaking Bad (miglior drama e miglior attore) nella serata da poco conclusasi al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills e condotta da Tina Fey ed Amy Poehler: doppia gloria per la star di Parks & Recreation, che vince come miglior attrice in una sitcom, mentre Elisabeth Moss è la miglior protagonista di una miniserie (Top of The Lake) e Robin Wright di una serie drammatica (House of Cards).

    Oltre a segnalarvi la vittoria de La grande bellezza, la pellicola diretta da Paolo Sorrentino, trionfo anche per Behind the Candelabra (miglior film tv e miglior attore), mentre Bryan Cranston batte tra gli altri Kevin Spacey e James Spader e Jon Voight vince la statuetta di miglior attore non protagonista battendo tra gli altri Corey Stoll, Aaron Paul e Rob Lowe. Per la controparte femminile, Jacqueline Bisset di Dancing on the Edge (Starz) batte tra le altre Sofia Vergara di Modern Family (nessun premio per la sitcom ABC) e Hayden Panettiere.

    La settantunesima edizione dei Globes (premio assegnato da novanta giornalisti della stampa estera iscritti all’Hollywood Foreign Press Association-HFPA) ha visto salire sul palco molte star cinematografiche (tra gli altri Leonardo di Caprio, Robert Downey Jr., Sandra Bullock, Tom Hanks, Emma Watson, Drew Barrymore, Naomi Watts, Mark Ruffalo, ma anche star del grande e piccolo schermo come Kevin Bacon e Olivia Wilde). Ricordiamo che se nel corso della serata sono stati premiati anche nomi e prodotti televisivi, i Golden Globes sono assai più conosciuti per essere considerati l’anticamera degli Oscar, che verranno assegnati il 2 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles.

    Per chi non è riusciuto a la diretta, Sky propone uno speciale montaggio della serata in onda oggi alle 13.30 sempre su Sky Uno HD; scelta, quella di Sky, voluta tra l’altro perché saranno molte le serie trasmesse dalla tv satellitare, tra cui White Queen, House Of Cards, Top Of The Lake, Modern Family, Breaking Bad, Luther, New Girl e Nurse Jackie.

    Ricordiamo che, sul fronte nomination, vince HBO con nove, seguita Netflix, Showtime e Starz con sei; battute le generaliste, cinque nomination ciascuna per CBS e NBC, quattro per ABC; nella pagina successiva, tutti i vincitori e vinti di questi Golden Globe Awards 2014 o, se volete, potete saltare direttamente ai video e curiosità della serata.

    Gloden Globe Awards 2014, vincitori e nominati

    Robin Wright, House of Cards

    Vincitori e vinti Golden Globes 2014: in grassetto categoria e vincitore, seguono le nomination.

    MIGLIOR DRAMA

    Breaking Bad (AMC)
    Downton Abbey (ITV)
    The Good Wife (CBS)
    House of Cards (Netflix)
    Masters of sex (Showtime)

    MIGLIOR COMEDY

    Brooklyn Nine-Nine (FOX)
    The Big Bang Theory (CBS)
    Girls (HBO)
    Modern Family (ABC)
    Parks and recreation (Nbc)

    MIGLIOR FILM TV O MINISERIE

    Behind the Candelabra (HBO)
    American Horror Story: Coven (FX)
    Dancing on the edge (Starz)
    Top of the Lake (Sundance Channel)
    The White Queen (Starz)

    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV DRAMMATICA

    Bryan Cranston, Breaking Bad (AMC)
    Liev Schreiber, Ray Donovan (Showtime)
    Michael Sheen, Masters of sex (Showtime)
    Kevin Spacey, House of cards (Netflix)
    James Spader, The Blacklist (NBC)

    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV DRAMMATICA

    Robin Wright, House of cards (Netflix)
    Julianna Margulies, The Good Wife (CBS)
    Tatiana Maslany, Orphan Black (Space)
    Taylor Schilling, Orange Is The New Black (Netflix)
    Kerry Washington, Scandal (ABC)

    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA COMEDY

    Andy Samberg, Brooklyn Nine-Nine (FOX)
    Jason Bateman, Arrested Development (Netflix)
    Don Cheadle, House of lies (Showtime)
    Michael J. Fox, The Michael J. Fox Show (NBC)
    Jim Parsons, The Big Bang Theory (CBS)

    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA COMEDY

    Amy Poehler, Parks and Recreation (NBC)
    Zooey Deschanel, New Girl (FOX)
    Lena Dunham, Girls (HBO)
    Edie Falco, Nurse Jackie (Showtime)
    Julia Louis-Dreyfus, Veep (HBO)

    MIGLIOR ATTORE IN UN FILM TV O MINISERIE

    Michael Douglas, Behind the Candelabra (HBO)
    Matt Damon, Behind the Candelabra (HBO)
    Chiwetel Ejiofor, Dancing on the Edge (Starz)
    Idris Elba, Luther (BBC)
    Al Pacino, Phil Spector (HBO)

    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UN FILM TV O MINISERIE

    Elisabeth Moss, Top of the Lake (Sundance)
    Helena Bonham Carter, Burton & Taylor (BBC Four)
    Rebecca Ferguson, The White Queen (Starz)
    Jessica Lange, American Horror Story: Coven (FX)
    Helen Mirren, Phil Spector (HBO)

    MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

    Jon Voight, Ray Donovan (Showtime)
    Josh Charles, The Good Wife (CBS)
    Rob Lowe, Behind the Candelabra (HBO)
    Aaron Paul, Breaking Bad (AMC)
    Corey Stoll, House of cards (Netflix)

    MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

    Jacqueline Bisset, Dancing on the Edge (Starz)
    Janet McTeer, The White Queen (Starz)
    Hayden Panettiere, Nashville (Abc)
    Monica Potter, Parenthood (NBC)
    Sofia Vergara, Modern Family (ABC)

    Gloden Globe Awards 2014, momenti top e flop

    Globes 2014, Fey Poehler

    Amy Poehler bacia Bono dopo aver saputo della sua vittoria, ma anche la gaffe di E! News che tra i ‘fun fact inserisce la diagnosi della malattia di Michael J. Fox (Parkinson) e Ronan Farrow che critica Woody Allen, premiato alla carriera; ecco alcuni dei migliori momenti della cerimonia dei Golden Globes.

    Ma non possiamo non partire dallo straordinario monologo di apertura delle due conduttrici, che non risparmiano nessuno, da American Hustle (che si sarebbe dovuto chiamare ‘esplosione in una fabbrica di parrucche‘) a The Wolf of Wall Street, da Mr Bean (Rowan Atkinson) e Jean-Claude Van Damme.

    Non mancano stoccate a George Clooney (‘In Gravity scopriamo come preferisca volare nello spazio e morire, piuttosto che passare un minuto in compagnia di una donna della sua età‘), Meryl Streep (‘Il suo lavoro in August: Osage County dimostra che ci sono ancora grandi parti ad Hollywood per Meryl Streeps sopra i 60 anni‘), Martin Scorsese (‘Lo show finirà in tre ore o, come direbbe Martin Scorsese, Atto primo‘) e Woody Allen (‘Woody vince il premio due anni dopo Martin Scorsese, mi par di capire sia il premio dato all’uomo più piccolo con gli occhiali più grandi‘).

    Gaffe megagalattica di E! News, che tra i ‘fatti divertenti’ dei Golden Globes 2014 inserisce la diagnosi del Parkinson a Michael J. Fox; la rete si è scusata, ma Twitter non perdona.

    E polemiche anche per l’assegnazione dell’ennesimo premio a Woody Allen, che avrebbe molestato una bambina di sette anni.

    Tornando a momenti più leggeri, la Poehler stempera la tensione facendosi massaggiare le spalle da Bono… che viene baciato per dall’attrice dopo la vittoria: ‘Non ho mai vinto niente di simile, non posso crederci!‘.

    Breaking Bad, trionfo come miglior drama

    Bryan Cranston, miglior attore drammatico.

    Andy Samberg, miglior attore comico.

    Michael Douglas, miglior attore protagonista di una miniserie.

    Elisabeth Moss, miglior attrice in una miniserie.

    Robin Wright, miglior attrice protagonista di una serie drammatica.

    Il discorso di accettazione di Jon Voight, 10 nomination ai Globes e quattro vittorie nel corso della sua carriera.

    La vittoria di Jaqueline Bisset

    1640

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FilmGolden Globe AwardsPersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneSkySky UnoVideo