Golden Globes 2009, i vincitori (gallery)

Golden Globes 2009, i vincitori (gallery)

La Glee mania conquista anche i Golden Globes 2010 (qui le nomination), tra tante conferme (Mad Men, 30 Rock, Toni Collette), la serie di Ryan Murphy vince nella categoria miglior serie comedy

    La Glee mania conquista anche i Golden Globes 2010 (bagnati e fortunati) (qui le nomination), tra tante conferme (Mad Men, 30 Rock, Toni Collette), la serie di Ryan Murphy vince nella categoria miglior serie comedy, categoria in cui Alec Baldwin e Toni Collette sono miglior attori protagonisti. Sorpresa (gradita) per Michael C.Hall, l’attore (che sta lottando contro un cancro) ha vinto la statuetta quale miglior attore protagonista in una serie drammatica, categoria in cui, sempre per Dexter, John Lithgow vince il premio quale miglior attore non protagonista (Chloe Sevigny – Big Love – è la sua controparte femminile).

    Mad Men è la miglior serie drama, Julianna Margulies la miglior attrice drammatica. Grey Gardens si aggiudica il premio quale miglior film tv (e Drew Barrymore la miglior performance). Tra i film, “Avatar” (anche premio alla miglior regia) sbaraglia la concorrenza di “Bastardi senza gloria”, “Precious”, “The Hurt Locker”, “Tra le nuvole”, delusione per il nostro “Baaria” di Giuseppe Tornatore che ha perso il premio di miglior film straniero contro “Il nastro bianco” di Michael Haneke. Martin Scorsese, invece, ha ricevuto il premio speciale Cecil B. De Mille.

    MIGLIOR SERIE TELEVISIVA – DRAMMATICA
    “Mad Men”

    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA
    Julianna Margulies, “The Good Wife”

    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA
    Michael C. Hall, “Dexter”

    MIGLIOR SERIE TELEVISIVA – COMICA
    “Glee”

    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMICA
    Alec Baldwin, “30 Rock”

    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMICA/MUSICAL
    Toni Collette, “United States of Tara”

    MIGLIOR MINISERIE/FILM TV
    “Grey Gardens”

    MIGLIOR ATTRICE IN UNA MINISERIE/FILM TV
    Drew Barrymore, “Grey Gardens”

    MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE/FILM TV

    Kevin Bacon, “Taking Chance”

    MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE/MINISERIE/FILM TV
    Chloe Sevigny, “Big Love”

    MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE/MINISERIE/FILM TV
    John Lithgow, “Dexter”

    MIGLIOR FILM – DRAMMATICO
    “Avatar”

    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UN FILM DRAMMATICO
    Sandra Bullock, “The Blind Side”

    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UN FILM DRAMMATICO
    Jeff Bridges, “Crazy Heart”

    MIGLIOR FILM COMEDY/MUSICAL
    “The Hangover”

    MIGLIOR ATTRICE IN UN FILM COMICO/MUSICAL
    Meryl Streep, “Julie & Julia”

    MIGLIOR ATTORE IN UN FILM COMICO/MUSICAL
    Robert Downey Jr., “Sherlock Holmes”

    MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
    Mo’Nique, “Precious”

    MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
    Christoph Waltz, “Inglourious Basterds”

    MIGLIOR FILM ANIMATO
    “Up”

    MIGLIOR FILM STRANIERO
    “The White Ribbon”

    MIGLIOR REGIA
    James Cameron, “Avatar”

    MIGLIOR SCENEGGIATURA
    Jason Reitman and Sheldon Turner, “Up in the Air”

    MIGLIOR COLONNA SONORA
    Michael Giacchino, “Up”

    MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
    “The Weary Kind,” “Crazy Heart”

    561