Gli attori di serie tv più pagati a puntata

Gli attori di serie tv più pagati a puntata

Stravince il cast di The Big Bang Theory

    Quali sono gli attori più pagati (a puntata, e a stagione) delle serie tv americane? Se pensate che il milione a capo del cast di Friends per l’ultima stagione della sitcom (nel 2004) sia il top del cachet di un attore, cominciate a ricredervi. Quello che per l’epoca fu il top, è stato sorpassato dalla corazzata The Big Bang Theory, dove il cast – Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco e, in misura minore, Simon Helberg e Kunal Nayyar – tra stipendi per girare una puntata e percentuali su tutto ciò che gira intorno alla serie, prende un milione di euro a puntata.

    Sofia Vergara

    In particolare, nella classifica degli attori di serie tv più pagati a puntata, Jim Parsons prende circa 29 milioni, Kaley Cuoco 28.5, Johnny Galecki si aggira sui 28, i ‘poveri’ Helberg e Nayyar si fermano a 20, con un salario di circa 800,000 dollari a puntata. Una cifra che colloca il quintetto tra gli attori di serie tv più pagati a puntata, tanto più strabiliante se si pensa che gli episodi di una sitcom durano 20 minuti. Terza in classifica – non solo per il suo lavoro in Modern Family, ma anche tra pubblicità e ‘impegni’ vari – è però Sofia Vergara, che si appaia alla Cuoco con 28.5 milioni di dollari (ovviamente non a puntata, ma in un anno di serie tv e ‘dintorni’).

    Harmon NCIS

    Le serie tv americane , insomma, ci fanno sognare, ma a che costo: stando ai dati diffusi da Forbes nel 2015 – relativi all’anno precedente, e quindi con serie oramai terminate; il periodo preso in considerazione è giugno 2014-2015 e, in alcuni casi, tiene conto anche di guadagni extra come diritti sul merchandise e la syndication, oltre che pubblicità varie – tra gli attori di serie tv più pagati a puntata troviamo Mark Harmon, il Leroy Jethro Gibbs di NCIS – Unità anticrimine, una delle corazzate di CBS, che guadagna 20 milioni di dollari, poco meno di un milioncino a puntata.

    jon_cryer_ashton_kutcher

    Lo stesso stipendio, ossia 20 milioni (in un anno), di Ashton Kutcher per la sitcom Due uomini e mezzo (la ‘spalla’ Jon Cryer guadagnava 15 milioni di dollari, lo stesso stipendio di Ray Romano per Parenthood). Da segnalare come proprio Two and a Half Men detenesse la ‘palma’ di attore in assoluto più pagato per una serie tv, visto che Charlie Sheen, nell’anno 2010-2011, è arrivato a guadagnare quasi due milioni di dollari a puntata.

    Il dottor Stranamore in Grey’s Anatomy ci ha lasciati (…televisivamente parlando) oltre un anno fa, ma nel suo ultimo anno in tv Patrick Dempsey è tra gli attori di serie tv più pagati a puntata: la star ha guadagnato (di nuovo: in dodici mesi) 12 milioni di dollari, lo stesso stipendio di Simon Baker (The Mentalist): grosso modo, circa mezzo milione di dollari ad episodio. Seguono gli interpreti del cast di Modern Family, Julie Bowen, Ty Burrell, Jesse Tyler Ferguson, Ed O’Neill ed Eric Stonestreet (tra i 12 milioni – lei – e i 10.5 milioni di dollari; niente, comunque, in confronto ai succitati quasi 30 milioni guadagnati da Sofia Vergara).

    Margulies

    Se il dottor Stranamore guadagnava 12 milioni di dollari, si difende bene Ellen Pompeo, che nel 2014-2015 ha guadagnato 11.5 milioni di dollari tra Grey’s Anatomy e sponsorizzazioni varie, mezzo milione in più di Mariska Hargitay, star di Law & Order SVU, e un miliione tondo in più di Julianna Margulies di The Good Wife: le ultime due, oltre a un buono stipendio a puntata, guadagnano anche una percentuale sulle vendite in syndication.

    Amy Poehler, nel periodo giugno 2014-2015, si piazza tra gli attori di serie tv più pagate, con 10.5 milioni e mezzo di dollari grazie alla stagione finale di Parks and Recreation, al ruolo nella miniserie Netflix Wet Hot American Summer e al libro Yes Please. Nella classifica degli attori di serie tv più pagate non manca Kevin Spacey di House of Cards, con 9 milioni e mezzo di dollari a stagione per tredici episodi complessivi, e Mindy Kaling, 9 milioni tra la serie tv The Mindy Project, svariate pubblicità e il libro Why Not Me?. E, infine, da citare i 7 milioni guadagnati da Patricia Heaton e Kerry Washington (la prima con The Middle, la seconda per Scandal), e i 6.5 milioni di Tina Fey, creatrice, produttrice e guest star della sitcom Unbreakable Kimmy Schmidt in onda su Netflix.

    916

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI