Gli Ape Escape di X Factor 2013: ‘siamo un po’ scimmie e folli’

Gli Ape Escape di X Factor 2013: ‘siamo un po’ scimmie e folli’

Gli Ape Escape di X Factor 2013 sono uno dei gruppi vocali, la squadra capitanata da Simona Ventura

    Gli Ape Escape sono uno dei gruppi vocali di X Factor 2013. Il trio è composto da Antonio D’Alessio detto Tony, Antonio Pagano, suo allievo di canto, e Matteo D’Acunto. I tre hanno formato il gruppo poco prima di partecipare a X Factor 7. Il loro nome deriva dal videogioco omonimo che amano alla follia. I tre, che hanno come loro punto di forza l’autoironia e pensano di essere “un po’ scimmie” e folli.

    Alle selezioni si sono presentati con una versione tutta loro di ‘Madness’ dei Muse conquistando tutti e quattro i giudici. Agli Home Visit la Ventura, prima di prenderli nella sua squadra, ha sottolineato in maniera carina quanto il punto di forza dei 3 non sia proprio l’apparenza. Ricordiamo un “voi siete brutti e tu sei vecchio”, una vera signora. Ma la Ventura che stavolta ha deciso di andare al di là delle apparenze ha scommesso sul trio di nocera, vedremo come andrà a finire.

    I tre hanno una buona conoscenza musicale e sanno suonare diversi strumenti come 
la chitarra, il basso, la batteria, il piano, il trombone tenore e il kazoo. I loro miti musicali sono invece: Demetrio Stratos, Mike Patton, Elio e Le Storie Tese, Francesco di Giacomo (BMS), Pharrel, Timbaland, Linkin Park. Mentre le loro canzoni preferite sono: 
’Pugni chiusi’ dei Ribelli, ‘In the end’ dei Linkin Park, ‘Enjoy the silence’ dei Depeche mode e ‘Madness’ dei Muse. Il loro slogan?: “Solo io, tutto quello che ho!”
     
    Matteo D’Acunto si avvicina all’età di 13 anni alla cultura hip-hop e nel tempo libero ama andare allo stadio per seguire le partite di calcio mentre non sopporta i raccomandati, la falsità, la cattiveria e sogna di diventare un rapper professionista che collabora con musicisti di tutto il mondo. 

    Antonio Pagano nel tempo libero fa il videomaker, produce qualsiasi genere di musica per uso personale e su commissione.

    Interessato a scoprire nuove possibilità sonore, ha suonato la chitarra, il basso in diverte band. Antonio si diverte a collezionare DVD in edizione limitata, andare al cinema e adora i posti freddi e Berlino. Nel suo prossimo futuro orrebbe diventare un professionista in modo da far ascoltare i suoi progetti in tutto il mondo.

    Antonio D’Alessio detto Tony, nel tempo libero, ama giocare ai videogames e non è per niente interessanto alla moda. Tony vorrebbe vincere X Factor e trovare l’amore eterno. Suona il Pianoforte (male) e altri strumenti come la chitarra elettrica, il basso elettrico e la batteria. Un momento da ricordare?: il concerto di Bjork 2003 all’Arena di Verona.

    452

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE