Glee: Lea Michele parla di Cory Monteith in tv per la prima volta dalla sua morte [VIDEO]

Glee: Lea Michele parla di Cory Monteith in tv per la prima volta dalla sua morte [VIDEO]

Lea Michele di Glee è stata ospite dello show di Ellen DeGeneres, parlando per la prima volta della morte di Cory Monteith

da in Glee, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane
Ultimo aggiornamento:

    Glee: Lea Michele parla di Cory Monteith in tv per la prima volta dalla sua morte

    Lea Michele di Glee è stata ospite dell’Ellen DeGeneres Show e, per la prima volta dalla morte di Cory Monteith, ha parlato di cosa questo tragico evento abbia significato per lei. L’attrice e cantante si è messa a nudo di fronte alle telecamere, condividendo con il pubblico il dolore degli ultimi mesi e il modo in cui è riuscita ad uscirne.

    L’improvvisa e precoce morte di Cory Monteith è una ferita ancora molto fresca per la famiglia, gli amici, i colleghi e i fan dell’attore. Nel gruppo rientra anche Lea Michele, interprete di Rachel in Glee e fidanzata di Cory sia dentro che fuori lo schermo. Per la prima volta da quella drammatica data, e ad eccezione della dedica ai Teen Choice Awards, l’attrice si è confidata davanti a una telecamera su come la sua vita sia cambiata da allora.

    Fu lei a insistere, pochissime settimane dopo la scomparsa di Monteith, per tornare al più presto sul set della serie tv e riprendere a lavorare. Una scelta che diversi fan non gradirono, ritenendola affrettata e incomprensibile. Ma la Michele, ospite dello show televisivo della DeGeneres, ha difeso il proprio atteggiamento con fermezza:

    ‘Ciò che le persone non comprendono è che andare al lavoro non è più difficile che restare a casa, aprire un armadio e ritrovarsi davanti a un paio di scarpe. Il dolore resta con te tutto il giorno a prescindere da dove vai.

    Perciò, per quanto mi riguarda, ho preferito trascorrere quel tempo al lavoro, circondata da persone che lo condividevano e, per quanto potesse avere i suoi lati negativi, era comunque un posto in cui mi sentivo al sicuro. Loro sono la mia famiglia.’

    L’attrice, prossima alla pubblicazione del suo primo album da solista, intitolato ‘Louder’, ha anche ringraziato pubblicamente Kate Hudson, collega sul set di Glee e amica nella vita reale. La bionda attrice le ha infatti messo a disposizione la propria abitazione nei giorni successivi alla morte di Cory:

    ‘E’ stata meravigliosa e mi ha aiutato moltissimo il fatto di poter avere un luogo in cui rifugiarmi, in cui riprendere fiato prima di tornare a una casa piena di ricordi e di effetti personali.’

    Tutto considerato, Lea è apparsa in ottima forma, dando prova di notevole forza d’animo. Giusto cinque mesi fa si è spento il suo partner professionale e compagno di vita, strappato da questo mondo troppo presto come tanti altri prima di lui. Ma, per quanto triste possa essere, lo spettacolo deve andare avanti, e così anche la vita.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GleePersonaggi TvSerie TvSerie TV Americane