Glee 6, spoiler sul finale: omaggio ai protagonisti – e nuovo fidanzato per Rachel?

Glee 6, spoiler sul finale: omaggio ai protagonisti – e nuovo fidanzato per Rachel?

Glee 6, spoiler per il finale: omaggio ai protagonisti - e un nuovo fidanzato per Rachel? Le anticipazioni di Ryan Murphy

    C’è grande attesa per la sesta stagione di Glee, e Ryan Murphy intervistato da svariati siti americani ha fornito diverse e succose anticipazioni: chi ci sarà – dopo la morte di Cory Monteith – nella scena finale che avrebbe dovuto vedere protagonisti Rachel e Finn, come si svilupperanno i rimanenti episodi della quinta stagione e come sarà suddivisa la sesta, che dopo il taglio di due episodi avvenuto nella quinta, dovrebbe avere 24 episodi.

    Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan vorrebbero una sesta stagione da ventiquattro episodi, per dare degnamente addio agli storici protagonisti ma anche a quelli rimasti in Ohio e spariti dopo la decisione di concentrarsi su New York. La quinta stagione è stata tagliata da 22 a 20 a causa della morte di Cory Monteith (il cast si è preso tre settimane di pausa), che ha sconvolto anche anche i piani per il finale:

    L’ho ripetuto più volte, la decisione di chiudere con il liceo era stata già presa, c’erano delle idee su come sarebbe dovuto essere il finale, ma i piani sono stati stravolti dalla morte di Cory: originariamente Finn avrebbe dovuto allenare il Glee club e Rachel esplorare New York, ma quando Cory è morto, la storia che avevamo pensato non aveva più senso e anzi, sembrava triste. Per questo abbiamo preso la decisione di un nuovo inizio, abbiamo accelerato la storyline di New York e pensiamo di aver preso la decisione giusta“.

    Non è chiaro se rivedremo il McKinley, ma di sicuro ritroveremo comunque Marley, Kitty, Unique e gli altri studenti del liceo: Murphy infatti assicura che nella sesta stagione ritroveremo gli ex studenti, anche per onorare il “grande servizio” che hanno reso alla serie; non è chiaro come si svilupperà la storia, ma vedremo sicuramente come il Glee club ha influito sulle loro vite.

    In questa quinta stagione, negli episodi dal quattordicesimo al ventesimo, scopriremo cosa succede a Rachel con il debutto di Funny Girl, se sarà un successo o un flop e come la reazione al debutto del musical cambierà Rache – se la cambierà. Rimarrà a New York e farà altri show, si dedicherà ad altre cose? Queste sono le storyline relative a New York, abbiamo meno personaggi e possiamo raccotnare più storie su di loro, ad esempio la relazione tra Kurt e Blaine, che avranno un guaio per episodio, o quella tra Sam e Mercedes: queste cose porteranno ad un finale che definire esplosivo è esagerato, ma succederà qualcosa di grosso con cui faremo i conti nella sesta stagione“.

    Murphy anticipa che Glee 6 “avrà una sua storia in una sua location, non sarà per niente New York centrica e sarà una stagione importante che si concentra sui protagonisti originali dello show e su cosa succede loro: ritroveremo alcuni dei nuovi personaggi, Will e Sue torneranno in maniera ‘pesante’, sarà una conclusione della storia interessante, dolce e soddisfacente“.

    In passato l’autore aveva confessato di avere un’idea per la scena finale della serie, con protagonisti Finn e Rachel: alla luce della morte di lui

    Stiamo lavorando ad una scena che sarà potente e toccante, ci saranno Rachel e Mr Schue che torneranno alle loro origini, alle loro radici, come si sentivano quando erano più giovani e tutto era idilliaco: penso il finale debba essere una riflessione e una celebrazione di quanto questi personaggi siano andati avanti e cresciuti“.

    La sesta stagione vedrà un salto temporale, il ritorno di alcuni storici protagonisti e di nuovi personaggi (“Chiunque voglia essere parte dello show, gli diamo il benvenuto“), un po’ sulla falsariga del centesimo episodio:

    Ho parlato con molti degli attori originali, tutti sono tornati con un po’ di nostalgia e penso tutti vogliano far finire la storia in maniera giusta: e a chiunque voglia essere parte del finale, diciamo che ci piacerebbe avervi”.

    Chiudiamo con la domanda che tutti si fanno, quando Rachel avrà un nuovo fidanzato? Nell’episodio trasmesso il 15 aprile negli Stati Uniti, la Berry dice a Mercedes che non è ancora pronta per una nuova relazione, ma il futuro potrebbe riservarci sorprese:

    Noi sceneggiatori ne parliamo sempre, quando sarà il momento giusto? E’ veramente difficile, il fatto che questi due amanti non possano stare insieme è una spina nel cuore. Quest’anno non abbiamo portato nessun nuovo amore per Rachel perché non immaginavamo che nessuno potesse prendere il posto di Finn, ci siamo concentrati sulla carriera di Rachel e ha funzionato“.

    Per il futuro, ci sono delle discussioni, ma consulteremo Lea: è una questione sensibile, e penso che divida anche i fan, alcuni pensano dovrebbe superare il dolore, altri no.Seguiremo i suggerimenti di Lea, come abbiamo fatto molte altre volte in passato: è stata grandiosa, molto delicata, saggia sul come gestire questa cosa. Nei prossimi mesi decideremo, Rachel dovrà avere un altro fidanzato o la sua seconda vita amorosa dovrà cominciare quando Glee finirà? Ne stiamo discutendo, ma è difficile“.

    Glee 6, le idee per il finale: spostamento a New York, ritorno a Lima e…la Russia!

    Glee logo

    Nella sesta stagione di Glee ci si potrebbe concentrare solo sulla storyline newyorkese: l’indiscrezione arriva da TVLine, secondo cui visto lo scarso successo della ‘suddivisione’ tra New York e Lima, i produttori starebbero pensando ad uno spostamento in toto nella Grande Mela; e, non si sa quanto seriamente, secondo E! Online ci potrebbe pure essere il trasferimento di uno dei personaggi in…Russia! Terza e ultima idea, il ritorno al McKinley High.


    Partiamo dalle cose più certe, nei giorni scorsi Ryan Murphy aveva anticipato un incontro con i vertici FOX per discutere del futuro di Glee dopo la tragica scomparsa di Cory Monteith che lo ha costretto a cambiare i piani per il finale.

    Secondo TVLine una delle idee sul tavolo, discusse dalla rete insieme con Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan, è quella di spostare il centro dell’azione della sesta e presumibilmente ultima stagione di Glee a New York: ricordiamo che l’idea di Murphy era quella di un finale Rachel-Finn centrico, e che l’autore sapeva esattamente quale sarebbe stata la scena finale, con un dialogo tra i due personaggi; recentemente, invece, Murphy aveva spiegato come

    ‘Andare avanti dopo la morte di Cory è f*ttutamente difficile, ogni giorno, nella stanza degli sceneggiatori come sul set. Ma ho una buona idea su come sviluppare lo show nella sesta stagione e lo dirò allo studio e alla rete tra qualche giorno’.

    Non è chiaro il perché della decisione, ma presumibilmente l’idea è quella di tornare a concentrarsi, nell’ultima stagione (ma forse addirittura già dalle puntate finali di questa) sui beniamini del pubblico, quali sono Rachel (Lea Michele), Kurt (Chris Colfer) e Santana (Naya Rivera, protagonista dell’ultimo Gleeffoni); non è escluso che anche qualcuno dei nuovi personaggi attualmente a Lima verranno ‘paracadutati’ a New York, ma al momento non ci sono informazioni in tal senso. [Continua dopo la gallery]

    La notizia più curiosa arriva invece da E! Online, secondo cui il personaggio di Colfer potrebbe finire in Russia: non è chiaro se l’articolo sia uno scherzo o meno, ma pare che proprio questa – oltre ad un ritorno di tutti i protagonisti a Lima – sia la terza idea emersa dal meeting.

    Se questa storyline dovesse prevalere sulle altre (ma le difficoltà sono ovvie: che ci andrebbe a fare Kurt in Russia? E gli altri protagonisti, come lo seguirebbero?), Glee tratterebbe anche del problema dei diritti gay nella patria di Putin, storyline che farebbe seguito al tono più serio dello show.

    Ricordiamo che in questa quinta stagione, all’indomani della dichiarazione, da parte della Corte Suprema Usa, dell’incostituzionalità del Defense of Marriage Act [la legge voluta dal Congresso federale nel 1996 per impedire il riconoscimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso], la serie ha ‘celebrato’ il fatto con la proposta di matrimonio di Blaine (Darren Criss) proprio a Kurt.

    Per quanto ci riguarda, la storyline preferita sarebbe quella di Glee a New York o in alternativa a Lima; e la vostra? Ma soprattutto, quali personaggi vi piacerebbe rimanessero in Glee a prescindere dalle storyline? Fatecelo sapere nei commenti!

    1492