Glee 4: poster promozionale senza Dianna Agron, panico tra i fan [SPOILER]

Glee 4: poster promozionale senza Dianna Agron, panico tra i fan [SPOILER]

Nel primo poster promozionale di Glee 4 manca Dianna Agron, interprete di Quinn Fabray

    Glee 4: poster promozionale senza Dianna Agron, panico tra i fan [SPOILER]

    Dopo i teaser trailer diffusi dalla FOX, nelle ultime ore è stato rilasciato anche il primo poster promozionale della quarta stagione di Glee. Peccato che, invece di aumentare la cusiorità e l’eccitazione degli spettatori, l’immagine abbia scatenato il panico tra i fan. Tra i molti protagonisti in posa, infatti, c’è un assente di lusso: trattasi di Quinn Fabray, la biondina interpretata dall’amatissima Dianna Agron. Cosa significa questa mancanza?

    Inutile dire che i Gleeks di tutto il mondo hanno subito notato la pesante assenza e sono letteralmente impazziti. Le loro paure sono aumentate anche a causa della segnaletica stradale impressa sul poster. Le frecce dell’immagine mostrano infatti le diverse location della quarta stagione di Glee. Tra queste c’è ovviamente Lima, dove ha sede il liceo McKinley e dove continuerà a svolgersi gran parte dell’azione; c’è poi New York, dove sappiamo che si troveranno Rachel (Lea Michele) e Kurt (Chris Colfer); c’è Los Angeles, dove si presume saranno Mercedes (Amber Riley) o Mike (Harry Shum Jr.) e, infine, c’è St. Louis, sede dell’università che frequenterà Santana (Naya Rivera). Manca invece l’indicazione stradale per New Haven, dove si trova Yale, il college a cui dovrebbe recarsi Quinn.

    La biondina non compariva nemmeno nel primo promo di Glee 4, in cui tuttavia mancava anche Mercedes. Ora, se per quest’ultima l’allarme è rientrato grazie al poster, il timore dei fan riguardo alla sorte di Quinn è invece sensibilmente aumentato.

    Aggiungiamo anche il fatto che la Agron girovagava per l’Europa ai primi di agosto, quando il resto del cast era già tornato all’opera sul set, e la tragedia è consumata. I Gleeks hanno dato voce alle proprie paure su Internet, bombardando i forum e i social network di appelli accorati per ‘salvare’ la loro beniamina. La rivolta popolare è stata talmente vasta e potente che il creatore di Glee, Ryan Murphy, si è sentito in dovere di intervenire in prima persona. Lo sceneggiatore ha così postato sul suo profilo Twitter un messaggio volto a rassicurare i moltissimi fan:

    ‘Gleek, calmatevi, per favore. Dianna fa ancora parte dello show, la amiamo e abbiamo in mente grandi cose per Quinn.’

    Basteranno queste parole a frenare l’ondata di terrore che si è scatenata tra i fan? L’assenza dell’attrice da ogni immagine o trailer promozionale non è affatto un buon segno, ma d’altra parte lei è una delle preferite del pubblico, come ha reso evidente la strepitosa accoglienza ricevuta da Dianna Agron al Giffoni Film Festival. Privarsi di lei sarebbe una mossa suicida.

    486