Glee 4 al Comic Con 2012: confermato il tributo a Britney e il ritorno del cast principale

Glee 4 al Comic Con 2012: confermato il tributo a Britney e il ritorno del cast principale

Glee 4 al Comic Con 2012: confermato il tributo a Britney e il ritorno del cast principale

da in Fox, Glee, Interviste, Serie Tv, Serie TV Americane, Spoiler
Ultimo aggiornamento:

    GLEE cast

    Dopo un primo momento in cui sembrava Glee non dovesse arrivare al Comic Con, ieri a San Diego sono arrivati Lea Michele (Rachel), Cory Monteith (Finn), Darren Criss (Blaine), Kevin McHale (Artie), Jenna Ushkowitz (Tina), Naya Rivera (Santana) e i produttori esecutivi Brad Falchuk, Ian Brennan, Dante Diloreto. Pochi gli spoiler degni di questo nome, qualche curiosità, qualche conferma. Dopo il salto, trovate tutto quello che è emerso dall’incontro di San Diego sulla quarta stagione della serie FOX.

    Partiamo dalle conferme, nella quarta stagione di Glee ritroveremo tutti i protagonisti, secondo Brad Falchuck torneranno “in qualche capacità” anche se non in tutti gli episodi, ma ad esempio nel secondo episodio della quarta stagione, quello del tributo a Britney, sarà quasi tutto incentrato su Heather Morris. Verranno poi seguite le ‘entrate’ dei personaggi principali nelle loro nuove vite, ad esempio cosa succederà a Rachel Berry (Lea Michele) a New York, che non sarà molto ‘buona’ con lei; a Kate Hudson spetta il ruolo di insegnante di danza che ama il rinforzo negativo.

    Rachel deve affrontare le sfide del frequentare un college a New York e dell’essere lì da sola – anticipa il producer – quando comincerà la stagione, scopriremo che sarà l’inizio dell’anno al NYADA e che la danza sarà particolarmente problematica per lei: Kate Hudson avrà una tecnica diversa da quella di Mr. Schuester, Rachel dovrà abituarsi al rinforzo negativo“; per la cronaca, comunque, Lea Michele si è detta molto eccitata di “essere in una nuova città e di interagire con gente nuova“.

    Sempre nella quarta stagione di Glee scopriremo poi che Santana fa la cheerleader all’Università di Louisville, mentre Finn si prepara ad entrare nell’esercito (e qui le fan hanno pregato i produttori di non fargli tagliare i capelli); Kurt (Chris Colfer) è ancora a Lima, indeciso sul cosa fare dopo essere stato rifiutato dal Nyada, insieme a Will (Matthew Morrison) ed Emma (Jayma Mays) che ancora non sono sposati ma “vivono insieme, stanno bene e fanno le cosacce“. “Alcune delle cose che stiamo cercando di esplorare – ha detto Falchuck – è cosa succede dopo che ti diplomi e diventi un adulto: cambia la tua vita e le tue aspettative ed è veramente difficile, ma non impossibile, mantenere i rapporti con le persone.

    Vogliamo che i personaggi affrontino delle sfide, il liceo è il tempo delle prime volte, ma anche adesso aspettano loro molte prime volte, il tuo primo amore post liceo, la tua prima grande rottura, la tua prima grande riconciliazione“.

    Il nuovo gruppo di protagonisti del McKinley sarà più piccolo di quello originario, e le storie, parola di Falchuck, saranno più intime; i nostri New Directions saranno di nuovo dei perdenti, “la stanza è mezza vuota e tenteranno disperatamente di arrivare a 12 persone per le provinciali“. E poi, dovranno fare sempre i conti con la neo-mamma Sue Sylvester (Jane Lynch): “Non sapremo subito chi sia la celebrità padre di suo figlio, ora che è madre le sue priorità saranno diverse, ma non per questo smetterà di prendere in giro tutto e tutti“, anticipa il producer.

    Sul fronte casting Chord Overstreet — recurring nella terza stagione — non è ancora diventato regular, e oltre a lui potrebbero diventarlo (o quantomeno tornare) anche Samuel Larsen e Alex Newell, ex partecipanti di The Glee Project già apparsi nello show; oltre al fratello di Puck, ha anticipato Ian Brennan, potremmo conoscere anche i genitori di Artie: i due personaggi non sono stati ancora sceneggiati, ma la mamma di Artie potrebbe essere un’accaparratrice ossessiva. Kevin McHale ha detto che come genitori Katey Sagal e Harry Connick Jr..

    720

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FoxGleeIntervisteSerie TvSerie TV AmericaneSpoiler