Giro d’Italia 2011, morto il ciclista Wouter Weylandt (video)

da , il

    Tragedia al Giro d’Italia 2011: il corridore belga Wouter Weylandt, in forza al team Leopard-Trek, è caduto durante la discesa dal Passo del Bocco, a 20 km dal termine della terza tappa, Reggio Emilia a Rapallo. Inutili i soccorsi: il 25enne è morto poco dopo l’arrivo all’ospedale di Genova.

    Una drammatica morte funesta il 94° Giro d’Italia, partito sabato 7 maggio da Torino: una bruttissima caduta nella discesa del Passo del Bocco ha segnato la vita del corridore belga Wouter Weylandt. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime al team medico intervenuto immediatamente dopo la caduta che ha cercato inutilmente di rianimarlo. Difficile, a quanto pare, anche mettersi in contatto con l’elisoccorso di Genova, poi giunto sul posto quando ormai era troppo tardi per salvare il 25enne.

    La gara è andata avanti e non mancheranno le polemiche. Di seguito altre immagini trasmesse in diretta tv.