Girls su MTV: in Italia la serie tv HBO che ha conquistato gli USA con il suo crudo realismo

Arriva su MTV la serie tv 'Girls' che ha conquistato la critica americana con il suo crudo realismo

da , il

    MTV ha messo a segno un bel colpo! Il canale musicale per eccellenza trasmetterà, a partire dal 10 ottobre, la serie tv americana Girls, che ha conquistato la critica d’oltreoceano. In patria va in onda sulla rete HBO, che è rinomata per mandare in onda programmi piuttosto controversi, dalle immagini e contenuti spesso molto forti. E Girls non fa eccezione.

    Creata dalla ventiseienne Lena Dunham, che è anche regista e protagonista della serie tv, Girls si focalizza sulla vita privata e lavorativa di quattro giovani newyorkesi. Molti hanno subito fatto l’inevitabile accostamento con Sex and the city, che andava in onda sulla stessa HBO, ma la Dunham ha frenato il paragone. Per quanto nel pilot vi sia un riferimento esplicito al drama con protagonista Sarah Jessica Parker e per quanto le protagoniste lo prendano come fonte d’ispirazione, la forza motrice dietro Girls è ben diversa. In Sex and the city avevamo quattro donne affermate professionalmente e decise a fare altrettanto sul piano personale e familiare. In Girls siamo invece a una fase antecedente, così come del resto ci si focalizza su una generazione diversa. Le quattro protagoniste di questa nuova serie tv sono ragazze alla scoperta di loro stesse, ancora lontane dal trovare la propria strada, insicure e in balia degli eventi. La trama e la caratterizzazione sono da questo punto di vista molto realistiche, poiché mettono in luce le difficoltà e lo spaesamento dell’attuale classe giovanile, statunitense e non solo.

    Lena Dunham è Hannah, aspirante scrittrice privata dai propri genitori del sostegno finanziario. Dopo essere stata licenziata da uno stage non pagato, la ragazza cerca una nuova occupazione e finisce con l’essere assunta alla caffetteria di un amico.

    Allison Williams è Marnie, la migliore amica e coinquilina di Hannah. Lavora in una galleria d’arte e ha una complicatissima relazione con il fidanzato del college, Charlie. I due si lasciano e si prendono svariate volte, soprattutto a causa dell’indecisione di lei.

    Jemima Kirke è Jessa, spirito libero e viaggiatrice instancabile. Per lei New York è un mondo da scoprire e la permanenza nella Grande Mela cambierà molto le sue abitudini.

    Zosia Mamet è Shoshanna, l’innocente cugina di Jessa. Grande fan di Sex and the city, la ragazza è tormentata dal fatto di essere ancora vergine.

    La prima stagione di Girls si compone di 10 episodi, in cui abbondano situazioni molto piccanti, linguaggio esplicito e battute politicamente scorrette. Tutti motivi sufficienti a far desistere Rai e Mediaset dall’acquistare il prodotto. Per fortuna ci ha pensato MTV a farsi avanti, come con altri programmi snobbati dalle reti generaliste. Chissà che MTV non rieca a guadagnarsi un posto d’onore sul fronte della serialità straniera nel palinsesto italiano dove tra censure, tagli, ritardi di messa in onda e cancellazioni, vige un quadro piuttosto desolante.

    L’appuntamento con Girls è fissato su MTV per tutti i mercoledì, a partire dal 10 ottobre, alle 23:10.