Giovedì speciale Matrix sulle intercettazioni, ospite Berlusconi

Speciale Matrix con Silvio Berlusconi sulle intercettazioni del caso RaiFiction giovedì 3 luglio alle 21

da , il

    Giovedì 3 luglio in prima serata su Canale 5 non andrà in onda l’attesa prima puntata de I Tudors, bensì uno speciale di Matrix sulle intercettazioni telefoniche che coinvolgono il mondo della politica e della tv. In studio Silvio Berlusconi, che darà conto delle nuove telefonate con Agostino Saccà, direttore di RaiFiction, pubblicate da L’Espresso. In alto un estratto in cui Berlusconi e Saccà parlano di Elena Russo e Betty La Brutta e una telefonata del Cavaliere al produttore Guido De Angelis.

    Enrico Mentana l’aveva annunciato in un’intervista a Il Tempo: “Con questo clima politico non è il caso di andare in vacanza“. E con le nuove intercettazioni telefoniche pubblicate da L’Espresso, il clima politico è diventato particolarmente surriscaldato, anche a causa delle dichiarazioni di Antonio Di Pietro che, senza tanti complimenti, ha dato del “magnaccia” a Berlusconi, proprio in virtù del suo impegno nella segnalazione di alcune attrici. Rivediamo il video con le dichiarazioni di Di Pietro.

    Forse è stato proprio l’intervento di Di Pietro a far nascere la la puntata speciale di Matrix in prima serata con ospite il premier Silvio Berlusconi. Ricordiamo che il Cavaliere è stato direttamente chiamato in causa dalle telefonate raccolte dalla Procura di Napoli che interessano ‘marginalmente’ il filone di indagini principale, ovvero il fallimento della società HDC, indagine che però ha scoperchiato un giro di tangenti, collusioni, accordi sottobanco per la realizzazioni di fiction Rai e raccomandazioni per attrici e showgirl in cerca di una parte nelle produzioni di Viale Mazzini.

    Particolare rilevanza per il mondo politico e l’opinione pubblica hanno assunto le conversazioni registrate tra Agostino Saccà, ex direttore di RaiFiction (per il quale, però il Tribunale del Lavoro di Roma ha ordinato alla Rai il reintegro nelle mansioni precedentemente ricoperte) e il premier Silvio Berlusconi, all’epoca (giugno-settembre 2007) all’opposizione, impegnato però nella cosiddetta “operazione libertaggio“, ovvero nel tentativo di far cadere il governo Prodi.

    La puntata di giovedì si presenta, quindi, molto interessante: sarà la sesta partecipazione del premier alla trasmissione di Enrico Mentana. L’ultima risale alla vigilia delle elezioni, quando il Cavaliere e il suo avversario, Walter Veltroni, si alternarono sulla poltrona bianca di Matrix senza concedere agli italiani un confronto diretto. Memorabile la scena che chiuse la puntata, con Berlusconi impegnato nella spiegazione delle modalità di voto zittito da Mentana.

    Siamo davvero curiosi di vedere come Matrix preparerà la puntata e senza dubbio torneremo a parlarne.