Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la programmazione tv del 25 novembre

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la programmazione tv del 25 novembre

Gli speciali e gli appuntamenti che le reti Rai e Mediaset dedicano alla giornata

    Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la programmazione tv del 25 novembre

    Il 25 novembre ricorre la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne e la programmazione tv sceglie di dedicare degli appuntamenti speciali in riferimento al tema della giornata. Rai e Mediaset si sono mostrate sensibili nei confronti del tema –oggi, di grande attualità – e hanno inserito nella programmazione televisiva di venerdì 25 novembre 2016 diversi appuntamenti: speciali, spot, dibattiti, talk show, film e cortometraggi finalizzati a sensibilizzare ancora di più gli spettatori da casa. Gli ultimi dati confermano che 1 donna su 3 subisce nel corso della vita qualche forma di violenza e, a livello globale, il 38% dei femminicidi sono commessi dal partner: è ora di dire basta!

    In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la Rai rende omaggio alle vittima di violenza con una programmazione tv speciale per il 25 novembre 2016. Rai 1 sceglie di trattare l’argomento con Unomattina e La vita in diretta, che riserveranno degli speciali dedicati alla giornata, così come faranno anche il settimanale del Tg1, Tv7 e lo Speciale Sottovoce, che ospiterà in studio personaggi che racconteranno la loro esperienza diretta. Su Rai 2, si occuperanno del tema I fatti vostri e Detto Fatto, mentre la prima serata di Rai 3 – come di consueto per il venerdì sera – darà spazio ad Amore Criminale.

    Degli speciali per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne sono stati programmati anche da Rai Movie, che trasmette in prima serata il film Eden, su una storia di violenza e di riscatto, e Rai Storia, con un doppio appuntamento: prima per Il Tempo e poi per la Storia, la professoressa Silvia Salvatici, analizza i delitti a sfondo sessuale contro le donne. Alle 18.30 la puntata Un mondo di donne propone la storia di tre donne dai principi vicini a quelli di Lina Merlin, poi alle 19.00 verrà proposto il filmato Diciamo basta, che ruota intorno al monologo di Alba Rohrwacher e alle 19.10 Una giornata particolare con Dacia Maraini si concentra sulla scoperta di documenti sulla condizione della donna.

    Come la Rai, anche Mediaset ha deciso di modificare la programmazione tv in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Si parte con Forum che propone due appuntamenti con lo speciale “Libere dalla violenza”: il primo su Canale 5 alle ore 11.00 e il secondo su Retequattro alle ore 14.00. La puntata di Forum, inoltre, è anche teatro di un flash mob simbolico.

    Il pubblico in questa occasione è composto da ragazzi, che indosseranno una maglietta con un cuore e la scritta Libere dalla violenza, e da ragazze, celate da una maschera bianca sul viso, simbolo della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. A termine puntata, sulle note della canzone di Fiorella Mannoia Quello che le donne non dicono, i ragazzi sveleranno la t-shirt e toglieranno la maschera alle ragazze.

    La programmazione tv di Mediaset per il 25 novembre 2016 continua con LA5 – rete tematica free Mediaset dedicata al pubblico femminile – che promuove una serie di iniziative a sostegno di questa importante ricorrenza. Dalle ore 17.00 fino a notte inoltrata, verranno trasmessi una serie di cortometraggi a tema, ident, promo e grafiche realizzati ad hoc, post sulla pagina web e Facebook della rete. Alle ore 17.00 si parte con il film “Stalking – La storia di Casey”, seguito da “North Country – Storia di Josey” (ore 19.00, con Charlize Theron e Frances McDormand), “Bordertown” (ore 21.15, con Jennifer Lopez e Antonio Banderas) e “L’amore sbagliato” (ore 23.15). Nel corso della giornata, inoltre, si alterneranno i corti realizzati dalla Fondazione Doppia Difesa Onlus e, infine, per sensibilizzare il pubblico su questi temi anche via social e web, lo sharing dell’intero complesso di iniziative di LA5.

    In prima serata su Rete 4, invece, Quarto Grado va in onda con una puntata-evento: Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero proporranno storie di donne vittime di violenza, donne che subiscono abusi nella loro quotidianità o intrappolate in un amore malato al punto da sfociare in un omicidio. Nel corso del programma curato da Siria Magri, sono previsti collegamenti e ospiti dedicati al tema del femminicidio con un focus sugli sviluppi dei gialli più attuali a partire dalla morte di Pamela Canzonieri, strangolata in Brasile nella notte tra il 18 e il 19 novembre scorso.

    891

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MediasetProgrammi TVRai
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI